Sbcr, “Giovani idee per far crescere il territorio”

Gruppo Informale di Giovani: un team dinamico e intraprendente per progettare il futuro ogni giovedì alla biblioteca di Grottaferrata 

0
206
sbrc_giovani_grottaferrata
Sei pronto a sfidare il futuro?

In continuità con il modello di biblioteca dinamica e proattiva che il Consorzio SBCR persegue e sostiene da sempre, lunedì 16 dicembre dalle 18:00 alle 20:00, presso la Biblioteca comunale di Grottaferrata di Viale Dusmet, si terrà un incontro rivolto ai giovani tra i 13 e i 30 anni che si propone di favorire iniziative e progetti di sviluppo territoriale di cui i giovani stessi saranno forza propulsiva. La biblioteca, moderno e vivace hub comunitario, sarà spazio di incontro e confronto di giovani menti disposte a mettersi in gioco, che avranno la possibilità di costituire un Gruppo Informale di Giovani: un team energico e intraprendente coordinato da un coach d’eccellenza, Anna Lodeserto, esperta di Politiche Giovanili e processi partecipativi a livello europeo e internazionale. Un’opportunità concreta per affrontare in modo propositivo questioni dirimenti e attuali come la tutela dell’ambiente, i cambiamenti climatici e la valorizzazione del patrimonio culturale, tracciando, insieme, possibili percorsi in grado di apportare valore alla comunità e allo sviluppo locale. La partecipazione al progetto potrebbe essere, inoltre, il primo passo verso un lavoro autonomo nei settori della solidarietà e del no profit, dello sport e delle politiche giovanili; un’esperienza professionalizzante che nasce all’insegna dell’inclusione sociale, interculturale e intergenerazionale che inciderà in modo positivo e tangibile sul territorio. «Il Consorzio per il Sistema bibliotecario dei Castelli Romani vuole dare sostanza alla missione che gli hanno affidato i Comuni e mette in campo questa nuova iniziativa per i giovani – afferma il Presidente Giuseppe De Righi – vogliamo proporre loro un percorso da cittadini attivi per la propria realtà, grazie ai programmi e alle misure della programmazione europea e regionale. Vogliamo lavorare con loro per costituire gruppi informali di giovani, che utilizzando i fondi europei e regionali, propongano progetti per i propri paesi o per specifiche realtà locali». «Come Direttore del Consorzio – dichiara Giacomo Tortorici – invito tutti i ragazzi del territorio, particolarmente i frequentatori delle nostre biblioteche, a lanciarsi in questa esperienza di cittadinanza attiva. Vi aspetto tutti lunedì 16 per raccogliere questa sfida».

Print Friendly, PDF & Email