Scavi a Tuscolo, la Comunità Montana cerca 6 archeologi

0
2451
scaviluglio2015tuscolo
Scavi luglio 2015 a Tuscolo
scaviluglio2015tuscolo
Scavi luglio 2015 a Tuscolo

Sono dedicate alla memoria dell’archeologo spagnolo Xavier Dupré le borse di studio rivolte a giovani archeologi per la partecipazione alla campagna di scavi a Tuscolo. Ad anticiparlo era stato lo stesso Presidente Damiano Pucci durante la conferenza svoltasi lo scorso dicembre. Sei le borse di studio da assegnare a studenti universitari e a neolaureati che andranno ad affiancare il team di archeologi e ricercatori della Scuola Spagnola di Storia e Archeologia di Roma nelle attività di scavo che si svolgeranno dal 24 aprile al 12 maggio e nell’ultima settimana saranno inoltre coinvolti nel lavoro sui materiali rinvenuti e in attività di prospezione. Gli studenti parteciperanno inoltre alla Giornata di “Scavi aperti” prevista per il 6 maggio 2017 durante la quale saranno organizzate visite guidate per presentare al pubblico il lavoro e i risultati dello scavo. “L’obiettivo principale – spiega l’assessore alla Cultura Serena Gara – è quello di consentire agli studenti di fare esperienza diretta presso uno scavo, supportando gli archeologi nel loro lavoro. In questo modo – prosegue l’assessore Gara – si vuole favorire la valorizzazione dell’area archeologica di Tusculum, stimolando nello stesso tempo le giovani generazioni ad approfondire la conoscenza del patrimonio storico e artistico locale”. La XX campagna di scavo è prevista nel periodo tra aprile e maggio e interesserà l’area del pianoro antistante il foro e quella della Rocca. Di fronte l’area del foro è stata recentemente documentata la presenza di una chiesa medievale costruita sui resti di un imponente edificio a carattere pubblico di epoca romana che quest’anno sarà oggetto di ulteriori indagini di ricostruirne la planimetria complessiva e determinarne la funzione. Nell’area della Rocca invece sarà invece indagata la distribuzione urbanistica del quartiere medievale e l’esatta articolazione degli ambienti della domus già scavata nel 2015. Le richieste di partecipazione dovranno essere presentate entro le ore 17.00 del prossimo 28 marzo, seguendo le modalità indicate nel bando pubblicato sull’albo pretorio on line del sito della Comunità Montana.

Print Friendly, PDF & Email