Sconfitta amara per la Vis Artena

L'Avellino di Mister Bucaro vince a fatica in casa del Vis Artena: "Un risultato bugiardo per quanto visto sul campo" dichiarano i padroni di casa

0
92
vis_artena_albalonga
Vis Artena - Albalonga 4 novembre 2018

Una sconfitta amara per la Vis Artena. Gli uomini di Punzi hanno dimostrato carattere contro una squadra dagli obiettivi stagionali diversi. I rossoverdi hanno giocato una partita spensierata contro un Avellino che, come ha detto alla vigilia mister Punzi, da dicembre “ha la rosa di gran lunga migliore del campionato”. I due gol subiti sono frutto dell’alto livello tecnico dei giocatori di esperienza come Sforzini e Ciotola. Un gran goal anche quello del momentaneo pareggio siglato di testa da Origlia su una perfetta pennellata di Pompei. Un risultato bugiardo per quanto visto sul campo.

Vis Artena (4-3-3): Rausa, Marianelli (83’ Austoni), Pompei, Tarantino, Montesi (60’ Binaco), Costantini, Crescenzo (87’ Capanna), Panella (72’ Sabelli), Pagliaroli, Persichini, Origlia (87’ Baldassi). A disposizione: Scaramuzzino, Palombi, Cuscianna, Loscalzo. Allenatore: Francesco Punzi.

Avellino (4-3-3): Viscovo,Dionisi, Morero, Betti, Parisi (46’ Mithra), Tribuzzi, Alfageme (87’ Buono), Matute, Di Paolantonio (63’ Gerbaudo), Sforzini (46’ Mentana), Da Dalt (75’ Ciotola). A disposizione: Pizzella, De Vena, Omohonria  Capitanio. Allenatore:Giovanni Bucaro.

Arbitro: Giorgio Vergaro da Bari; Assistenti: Giovanni Dell’Orco da Policoro, Antonio Signore da Venosa.

Marcatori: 8’ Sforzini (A), 73’ Origlia (V), 80’ Ciotola (A).

Espulsi: 78’ Giovanni Bucaro, allenatore Avellino, per proteste.

Ammoniti: Pagliaroli (V); Betti, Parisi, Alfageme, Ciotola (A).

Angoli: 5 (V); 4 (A).

Recupero: 5’ st.

Spettatori: 900 circa.

Print Friendly, PDF & Email