Scuola calcio Vivace Furlani all’Euro Cup di Tortoreto

E' la terza partecipazione per la scuola calcio della Vivace Furlani al blasonato torneo Euro Cup svoltosi a Tortoreto dal 13 al 16 Giugno scorsi

0
236
eurocup
Euro Cup

Non c’è due senza tre per la scuola calcio Vivace Furlani 1922 per la terza volta protagonista al blasonato torneo Euro Cup di Tortoreto che si è tenuto dal 13 al 16 giugno scorsi. Vista la positiva esperienza delle passate stagioni, anche quest’anno la società criptense ha partecipato con due squadre miste 2008 – 2009 guidate da Federico Macrì ed Eduardo Saija. Ad accompagnare i piccoli calciatori, oltre ai mister, la Presidentessa Claudia Furlani e la Responsabile della Segreteria e delle Relazioni Esterne Michela Palozzi. Un’esperienza indimenticabile secondo Eduardo Saija: “I bambini si sono misurati con una competizione di assoluto livello e la risposta è stata ottimale. Si sono comportati da piccoli professionisti prestando attenzione ad ogni minimo particolare: dal cibo a pranzo, alle ore di riposo, al non affaticarsi troppo prima delle partite senza perdere mai il sorriso e la serenità. Dal punto di vista dei risultati – ha aggiunto il tecnico della Vivace Furlani 1922 – possiamo vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante la non abitudine a giocare a 5 abbiamo detto la nostra in ogni partita”.

Vivace Furlani 1922 presente anche con i due classe 2012 Cesare Folgori ed Edoardo Serafini, aggregati al Laurentum Torvaianica, i più piccoli del team Vivace Furlani in trasferta a Tortoreto divenendone le mascotte.

“Ringrazio il Laurentum per aver dato questa possibilità ai due bambini. Folgori ha fatto miracoli in porta, mantenendo spesso la porta inviolata e dimostrando di avere grosse prospettive per il futuro. Edoardo Serafini ha messo a segno 6 dei 7 gol fatti dalla squadra”.

Davvero soddisfatto anche l’altro mister Federico Macrì: “Abbiamo incontrato un girone con squadre professionistiche facendo una bellissima figura. Abbiamo battuto 2 – 1 il Frosinone e perso all’ultimo secondo con la Lazio dopo essere stati sopra 3 – 2 fino a tre minuti dalla fine. Sono contento per la serietà dei bambini, che dimostrano di interpretare bene le situazioni. Ho preso questo gruppo oltre un anno fa e i miglioramenti sono evidenti, stanno diventando piccoli grandi uomini”.

La Responsabile della Segreteria e delle Relazioni Esterne Michela Palozzi, si è soffermata sull’importanza delle famiglie: “Vorrei ringraziare in primis i bambini per le grandi emozioni che ci hanno regalato, proseguendo con i genitori più coinvolti e collaborativi che mai. Ognuno a suo modo ha dato un contributo speciale sia in termini organizzativi che dal punto di vista umano ed affettivo. Non sono mancate iniziative divertenti come la partita di Beach soccer dove tutti hanno avuto la possibilità di essere protagonisti, sempre nei valori dello Sport e sotto il segno del sorriso di grandi e piccoli. Due parole doverose per gli istruttori Macrì e Sajia, i quali hanno solo riconfermato che la stima nei loro confronti, da parte di tutta la società e del Responsabile della scuola calcio Andrea Borsa, è ben riposta, e per la Presidentessa Claudia  Furlani sempre presente con tanta gioia nel cuore, portando il ricordo di suo fratello Stefano ovunque andiamo”.

Print Friendly, PDF & Email