Settembre Grottaferratese, ecco il programma

Pienone di eventi fino alla fine del mese di Settembre a Grottaferrata. Si inizia con Cinema Sotto Le Stelle. Ecco il programma completo

0
3103
settembre_grottaferratese
Settembre Grottaferratese 2018

SETTEMBRE GROTTAFERRATESE, PIENONE DI EVENTI FINO ALLA FINE DEL MESE: SI COMINCIA CON IL CINEMA SOTTO LE STELLE

Cultura, musica, teatro, attualità, letteratura, sport nel mese dedicato alle celebrazioni del santo patrono, San Nilo. Biblioteca e abbazia più che mai al centro del progetto in una edizione caratterizzata dalla grande collaborazione con i giovani del territorio. E nell’ultima settimana in scena anche la prima edizione del Festival della Birra

settembre_grottaferratese
Settembre Grottaferratese 2018

Prenderà ufficialmente il via il prossimo giovedì 6 l’edizione 2018 del “Settembre grottaferratese”, tradizionale cartellone di eventi di inizio autunno che il Comune di Grottaferrata assieme a numerosi partner e associazioni organizza nel mese che si conclude con i festeggiamenti per la festa del santo patrono, San Nilo che si celebra il giorno 26 con numerosi eventi liturgici a fare da corona nel corso dell’intera settimana.

Il fitto calendario di appuntamenti prenderà il via con una tregiorni, da giovedì 6 a sabato 8 settembre, di Cinema sotto le stelle, proiezione di tre film di successo della stagione invernale, in programma in piazzetta Eugenio Conti, area pedonalizzata ai piedi della residenza municipale.

Nella prima delle tre serate è in programma “Sconnessi”, film-riflessione sulla dipendenza da smartphone del regista Christian Marazziti con Fabrizio Bentivoglio, Carolina Crescentini, Ricky Memphis e Stefano Fresi, per proseguire venerdì con un appuntamento per i più piccoli: “Coco”, film d’animazione prodotto dalla Disney Pixar e poi concludere il primo ciclo d’eventi sabato 8 settembre con il film di Riccardo Milani “Come un gatto in tangenziale” con Paola Cortellesi che ha partecipato anche alla sceneggiatura, Antonio Albanese e Claudio Amendola.

Domenica 9, nel pomeriggio, spazio alla Giornata dello Sport con le associazioni e le società sportive dilettantistiche locali che dalle 17 alle 20 animeranno Corso del Popolo.

Tra i luoghi di riferimento del Settembre grottaferratese, come di consueto, anche la biblioteca comunale “Bruno Martellotta” di via Dusmet che nella sede fresca di restauro ospiterà conferenze e convegni su argomenti che andranno dalla letteratura alla musica, passando per il benessere e l’attualità.

Eventi in programma anche a Villa Grazioli (domenica 16 settembre) con le “Misticanze rossiniane” concerto omaggio a Gioacchino Rossini tra musica e golosità.

Si arriva quindi, sabato 22 settembre, una delle giornate più ricche di appuntamenti, alla vigilia dell’inizio delle celebrazioni niliane. E proprio sabato 22, in occasione della Giornata europea del Patrimonio entrerà in scena l’Abbazia con la Biblioteca del Monumento Nazionale dove è in programma una conferenza su astronomia e scienza ai Castelli Romani.

Tra le grandi novità più attese che prenderà il via proprio nel giorno di San Nilo fino a fine mese, la prima edizione del Festival della Birra a cura dell’associazione “Beer & Co.”, pronta a trasformare viale San Nilo in una sorta di antipasto – per gli amanti del genere e non solo – della OktoberFest bavarese.

“Siamo davvero felici anche quest’anno di poter dare vita, a cavallo tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno ma soprattutto in onore del nostro santo patrono, a una lunga, ampia e variegata manifestazione pronta a ospitare turisti e appassionati alla scoperta di luoghi e tradizioni della nostra città” ha detto il sindaco Luciano Andreotti.

Il sindaco ci tiene quindi ad esprimere agli assessori alla Cultura, Luciano Vergati, al Turismo, Mirko Di Bernardo e alla presidente della Commissione Cultura, la consigliera Veronica Pavani che si sono occupati della realizzazione dell’intenso quadro di eventi, la gratitudine propria e di tutti i cittadini.

“Sono oltremodo soddisfatto che in maniera sempre crescente si stiano sentendo coinvolti nell’azione amministrativa e in questo specifico caso organizzativa anche i giovani del territorio con  le loro associazioni, il Consiglio comunale dei Giovani e ovviamente i commercianti, gli albergatori, i ristoratori di Grottaferrata, con una realtà storica qual è Villa Grazioli, oltre ovviamente al Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, al liceo Touschek e all’abbazia che è centro spirituale oltre che, come sempre, snodo di culture, in particolar modo nel mese niliano di settembre” ha aggiunto il sindaco. ”Ringrazio sin d’ora – ha detto ancora Andreotti –  le forze dell’ordine, in particolare i Carabinieri con il comandante Nicola Ferrante, ben coordinati con la nostra Polizia locale e con la Polizia di Stato per l’impegno già dimostrato nella programmazione di una strategia comune e attenta nella garanzia dell’ordine e della sicurezza dei numerosi eventi in programma. Non resta dunque che invitare chiunque vorrà a Grottaferrata e augurare a tutti i concittadini e agli ospiti che si uniranno a noi  – conclude il sindaco – un’esaltante esperienza nella nostra città”.

Print Friendly, PDF & Email