Settesoli Marino, le dichiarazioni prenatalizie di Nulli Moroni

0
1010
nullimoroni
Alessandro Nulli Moroni - Modo Volley Marino
nullimoroni
Alessandro Nulli Moroni – Modo Volley Marino

Sarà decisamente un Natale più sereno di quello che si “temeva” fino a qualche settimana fa per la serie B2 femminile della Modo Volley de’ Settesoli Marino. La squadra di coach Alessandro Nulli Moroni ha prima battuto il Volley Club Frascati e poi si è ripetuta sabato scorso sul campo della Proger Volley Friends. Due scontri diretti vinti con grande determinazione e convinzione, come dimostrano i due punteggi maturati (netti 3-0). «Sicuramente trascorreremo un Natale più tranquillo, visto che abbiamo aggiustato la classifica e ci siamo messi una squadra in più alle spalle – sottolinea Nulli Moroni – Non era facile la partita di sabato scorso perché sul campo del Volley Friends hanno sofferto anche le prime della classe: loro sono una squadra giovane che in casa sa moltiplicare le proprie forze, ma noi abbiamo approcciato la gara in maniera determinata e non abbiamo dato possibilità alle avversarie». Merito anche delle ultime arrivate Nadia Florida (martello) e Jennifer Luca (opposto all’esordio assoluto sabato). «Due ragazze esperte – dice Nulli Moroni – che hanno indubbiamente alzato il tasso di scaltrezza di un gruppo molto giovane. Questa squadra qualche volta è mancata nella gestione di certi momenti e loro ci possono dare assolutamente una mano da quel punto di vista». Correzioni che sono il segnale di una chiara volontà da parte della Modo Volley de’ Settesoli Marino. «La società ha fissato come obiettivo imprescindibile la salvezza e noi faremo di tutto per centrarla – dice Nulli Moroni – Questo è un passaggio molto importante per poter poi tentare di fare il salto di qualità nella prossima stagione». La squadra marinese sembra sulla buona strada e per il tecnico può crescere nella seconda parte di stagione. «Al rientro avremo due sfide molto importanti contro Monterotondo e in casa del Labico, attualmente quart’ultimo e alle nostre spalle: dopo queste gare capiremo il nostro stato di crescita, ma sono convinto che nel girone di ritorno guarderemo la classifica con prospettive diverse» conclude Nulli Moroni.

Print Friendly, PDF & Email