Sfaccendati, l’11 novembre Brizi a Palazzo Chigi

Ariccia, Sfaccendati: 11 novembre Claudio Brizi a Palazzo Chigi di Ariccia con la sua galleria armonica

0
445

Ariccia, Sfaccendati: 11 novembre Claudio Brizi a Palazzo Chigi con la sua galleria armonica

Per I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati domenica 11 novembre ci sarà il graditissimo ritorno di Claudio Brizi che nella Sala Maestra di Palazzo Chigi porterà quella che lui chiama la “Piccola” Galleria Armonica: clavicembalo, harmonino e pedalpiano. Una vera orchestra di tastiere che nelle mani di Claudio Brizi rivelerà tutte le sue incredibili sonorità e possibilità espressive. Bellissimo il programma che tra barocco e stile classico allinea capolavori di Buxtehude, Bach, Händel, Krebs, Mozart iniziando con le Partite di Follia di Bernardo Pasquini, grande organista e clavicembalista al quale nel settembre del 1672 la storica Accademia degli Sfaccendati commissionò l’opera con cui inaugurò la propria attività nella Sala Maestra del Palazzo Chigi di Ariccia.

Considerato uno dei maggiori esperti a livello mondiale nel campo degli strumenti a tastiera ibridi e “non-standard”, Claudio Brizi ha una collezione di strumenti antichi particolarmente significativa (da un clavicembalo cinquecentesco a molti pianoforti storici – il più antico del 1774 – al claviorgano più grande del mondo, a molti altri strumenti a tastiera d’epoca) della quale potremo apprezzare alcuni straordinari esemplari.

Una vera esclusiva per il pubblico degli Sfaccendati grazie al prezioso lavoro della Direzione artistica di Giovanna Manci e Giacomo Fasola che riescono a proporre appuntamenti unici e indimenticabili.

I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati al Palazzo Chigi di Ariccia sono realizzati dalla COOP ART con il patrocinio e il contributo del Comune di Ariccia , del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione Lazio.

Programma

Bernardo Pasquini (1637 – 1710)

Partite diverse di Follia

Dietrich Buxtehude (1637 – 1707)

Passacaglia BuxWV 161

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Herr Christ, der ein’ge Gottessohn BWV 601

Wer nu den lieben Gott läßt walten BWV 691

Lob sei dem allmächtigen Gott BWV 602

Jesu, meine Zuversicht BWV 728

In dir ist Freude BWV 615

Georg Friederich Händel (1685 – 1759)

Concerto in Si bemolle maggiore op. 4 n. 6 HWV  

Johann Ludwig Krebs (1713 – 1780)

Concerto nel Gusto Italiano Krebs-WV 821

Wolfgang Amadeus Mozart(1756 – 1791)

Sonata in do maggiore K 545

 

 

Print Friendly, PDF & Email