Sfratto dall’alloggio comunale, nota del Comune di Frascati

0
385
Palazzo Marconi
La sede del Comune di Frascati
Palazzo Marconi
La sede del Comune di Frascati

Nei giorni scorsi, attraverso alcuni canali di informazione, si è avuta notizia di una decisione di sfratto, da parte del Comune di Frascati, nei riguardi di una famiglia nonostante la stessa paghi regolarmente il canone di locazione mensile di €73.50. Lo sfratto è stato deciso da questo Comune perché una dei componenti della famiglia in questione risulta proprietaria di due appartamenti nel Comune di Frascati e di un residence in Sardegna. Vanno a decadere così i diritti di locazione in un alloggio comunale ad un canone così basso. La sospensione dello sfratto da parte del TAR è stata decisa in primo grado di giudizio, ma il Comune di Frascati si riserva di continuare l’azione legale per liberare un alloggio che potrebbe essere locato ad una famiglia che ne abbia realmente bisogno.

Print Friendly, PDF & Email