Shoah, Astorre ricorda il 16 ottobre 1943

Shoah, il senatore Bruno Astorre ricorda il rastrellamento del Ghetto ebraico di Roma del 16 ottobre 1943: "Chi dimentica perpetua l'orrore"

0
319
ebrei
Rastrellamento ghetto ebraico Roma

SHOAH, ASTORRE: “CHI DIMENTICA PERPETUA L’ORRORE”

“Sono passati 75 anni da quel 16 ottobre 1943, dal rastrellamento del Ghetto ebraico: oltre 1000 ebrei romani furono deportati, solo 16 tornarono a casa. Dimenticare o, peggio, pensare che certi orrori non possano più accadere significa farli rivivere. Il fuoco di quell’odio, di quella discriminazione razziale, di quella bestialità è stato spento da una terribile guerra mondiale, ma resta la brace sulla quale qualcuno continua a soffiare, anche in questi giorni. A tutti noi il compito di ricordare, sempre, e di non abbassare mai la guardia”. Lo afferma in un comunicato il senatore del Partito Democratico Bruno Astorre.

Print Friendly, PDF & Email