Si presenta il portale open data della Comunità Montana

0
991
roccapriora
Panorama Rocca Priora
roccapriora
Panorama di Rocca Priora

Più trasparenza e chiarezza su infrastrutture, documenti, atti, aziende e su tutti i settori di cui si occupa la Pubblica amministrazione. Per questo la Comunità Montana ha puntato subito sull’ Open data. Il primo passo in questo senso è l’istituzione del portale DATA MOUNTAIN in cui far convergere tutti i dati e le informazioni, che sarà presentato nel dettaglio in un incontro fissato per il prossimo giovedì 18 dicembre alle 15.00.

All’incontro che si terrà presso l’aula consiliare della Comunità Montana, sono stati invitati i sindaci, gli amministratori e le aziende del territorio.

Cliccando sul sito, saranno immediatamente riutilizzabili i dati già pubblicati sul sistema del portale data mountain. In breve tempo, diventerà così possibile a chiunque, attraverso le più comuni applicazioni di ricerca web, l’accesso libero ai dati riproducibili senza alcuna forma di pagamento e senza ulteriori autorizzazioni. Una vera e propria vetrina on line per la valorizzazione del territorio e per i successivi sviluppi che esso potrà avere nel processo di sviluppo socio economico intrapreso negli ultimi anni dalla comunità montana.

“Questo strumento – commenta il Presidente De Righi – sarà in grado di modificare radicalmente la comunicazione interna tra gli uffici ma anche esterna tra gli utenti, dettando nuove regole e nuove procedure fortemente orientate alla trasparenza e all’efficienza dell’organizzazione pubblica. I dati – aggiunge – sono importanti, perché fonte concreta e inesauribile di informazioni fondamentali per la conoscenza del nostro territorio”.

“Grazie alle tecnologie odierne che consentono di creare servizi in risposta alle crescenti esigenze dei cittadini, delle pubbliche amministrazioni e delle aziende – commenta il Direttore Generale Rodolfo Salvatori – il valore di questi dati è finalmente divulgabile in modalità semplici e immediate, nonché utilizzabile per una più attiva partecipazione nel quotidiano”. Per le aziende agricole si prospetta l’opportunità di un servizio di e-commerce per la vendita dei nostri prodotti tipici in tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email