Sicurezza scolastica, le parole del vicesindaco Ansovini

Sicurezza a Monte Compatri, le dichiarazioni di Mauro Ansovini: "Per le nostre scuole oltre due milioni di fondi regionali contro il rischio sismico"

0
327
sicurezza_scolastica_monte_compatri
Sicurezza sciolastica a Monte Compatri

Due milioni e mezzo di euro contro rischio sismico. Per mettere in sicurezza le scuole di Monte Compatri. Dopo il piano approvato ad ottobre scorso per l’adeguamento della scuola di via Serranti, la determina regionale G18031 sancisce l’arrivo di 600mila euro per procedere con i lavori sul plesso della primaria. Non solo. Circa due milioni di euro sono stati finanziati per la media del centro urbano. “Nel plesso di via Serranti – spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Mauro Ansovini – saranno apportate una serie di migliorie, interne ed esterne, per rendere l’edificio più funzionale e sicuro. Un intervento che, è bene ricordarlo, parte dallo studio dell’articolo 10 del decreto legge 104/2013, provvedimento che prevedeva interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento e messa in sicurezza di immobili di proprietà degli enti locali. Questo, però è solo un antipasto: continuiamo a lavorare anche al progetto dell’edificio della secondaria di primo grado. Anche qui con un unico obiettivo: la sicurezza dei più piccoli. Grazie anche alle risorse regionali che arrivano come rettifica ed integrazione di una determinazione del 9 novembre 2017”, aggiunge il vicesindaco Ansovini.

Print Friendly, PDF & Email