Silvani e Venanzoni sul gelo D’Azeglio: “Amministrazione chiarisca sull’appalto della CO.GE.MIT.”

Lo dichiarano in una nota i Consiglieri Comunali del Partito Democratico di Marino Silvani e Venanzoni

0
128
dazeglio

“Pur apprezzando lo sforzo decisamente isolato del vicesindaco di fare chiarezza su una situazione improponibile, a fronte di una maggioranza come sempre colpevolmente in silenzio, non possiamo che rimanere sconcertati rispetto a quanto sta accadendo alla scuola Massimo D’Azeglio di Marino e rimettere al mittente le precisazioni dell’avvocato Tiberi. Non possono bastare i controlli del 5 gennaio per valutare il corretto funzionamento di un impianto che riscalda circa quattrocento studenti, a maggior ragione se c’è in essere un appalto con la società CO.GE.MIT. appositamente incaricata di fare manutenzione ordinaria e straordinaria agli impianti durante tutto l’anno, quando serve. Si hanno notizie sull’operato di questa azienda, visto che i cittadini la stanno pagando? Com’è possibile che l’Amministrazione Comunale cada dalle nuvole su una situazione che presenta criticità già dallo scorso anno scolastico con continui malfunzionamenti? Parlare della sostituzione di un bruciatore, piuttosto che dell’intero impianto è relativo a questo punto. È assodata l’incapacità da parte di chi ci governa di dare un servizio ai nostri bambini e di controllare l’operato di una ditta esterna che ha vinto una gara ad evidenza pubblica. Siamo altresì allibiti del disinteresse di un sindaco non pervenuto su questa come su tante altre tematiche, che non ha neppure il coraggio di ammettere gli errori e chiedere scusa alle numerose famiglie. Si risolva immediatamente il disservizio e dopodiché si prendano i dovuti provvedimenti verso chi è incaricato alla manutenzione delle caldaie scolastiche affinché questa vergogna non si verifichi più. Non è tollerabile

Print Friendly, PDF & Email