Silvani, Venanzoni e Iozzi: “Parchi pubblici per pochi intimi”

Marino Laziale, il consiglieri comunali Franca Silvani, Gianfranco Venanzoni ed Enrico Iozzi: “Parchi pubblici per pochi intimi, rivedere delibera 41”

0
197
parco_pace
Parco della Pace Marino

“Marino – Silvani, Venanzoni e Iozzi: “Parchi pubblici per pochi intimi, rivedere delibera 41”

Regna il caos nelle aree verdi del Comune di Marino. Non c’entrano né gli assembramenti, né la movida ma le scelta discutibili dell’Amministrazione Comunale. Sono state numerose le segnalazioni pervenute dai cittadini, in particolare sulla possibilità di fruire degli spazi di Parco della Pace a Cava dei Selci. Gli utenti lamentano di non poter più usufruire delle ampie aree un tempo a loro completa disposizione, visto che sono costantemente occupate da associazioni che svolgono le loro attività per mezzo della delibera di giunta comunale n. 41 del 6 maggio 2020 e successivo avviso pubblico, in completa assenza di un regolamento su giorni e orari di utilizzo. Palazzo Colonna ha stabilito che tutto questo avverrà sino al 1 settembre 2020. L’Amministrazione, contrariamente a quanto scritto nell’avviso pubblico, ha di fatto delimitato i parchi pubblici all’attività di poche associazioni e poche persone, ignorando totalmente la legittima possibilità da parte degli altri cittadini di poter godere di questi luoghi. Chiediamo di rivedere con immediatezza quanto deliberato o comunque di adottare un preciso regolamento che definisca le modalità di fruizione, da parte delle associazioni, degli spazi concessi. In ultima analisi sarebbe interessante conoscere le modalità e i criteri di assegnazione degli spazi”. Così in una nota i Consiglieri Comunali del Partito Democratico Franca Silvani e Gianfranco Venanzoni e dell’Unione di Centrosinistra Enrico Iozzi.

Print Friendly, PDF & Email