Sofia Mandatori, “in campo faccio ciò che gli altri non vogliono fare”

0
909
sportingpavona
Sofia Mandatori - Sporting Pavona
sportingpavona
Sofia Mandatori – Sporting Pavona

Sofia Mandatori, 14 anni e già due volte campionessa provinciale giovanile di pallavolo con lo Sporting Pavona. Libero attento e concentrato, non ostante la giovanissima età, dopo qualche apparizione in Serie C si appresta ad affrontare la stagione in D con le sue compagne ritagliandosi un ruolo da protagonista.

E’ l´identikit di una delle ragazze, del roster Sporting Pavona, che si cimentano in uno di quei ruoli che di frequente non sono in evidenza, ma che caratterizzano un Team per aggressività, coriaceità, e sano furore agonistico. Sofia inizia, nel Settembre del 2009, con la pallavolo, “quando per caso e per fortuna è iniziata la mia avventura nello Sporting Pavona Pallavolo. Un giorno, mia madre mi portò a vedere un allenamento del Minivolley presso lo Sporting Pavona, e rimasi affascinata – dice Sofia – dalla gioia e felicità che i bambini della mia stessa età provavano nel giocare, e così decisi di provare anche io”.

L´avventura di Sofia, continua con le altre categorie giovanili, “con l´Under 13 Mista, “ricordo ancora le trasferte, dove i nostri genitori – continua la giovane campionessa under 14 e 16 – sia che vincevamo sia che perdevamo preparavano la merenda per tutti” gli occhi si fanno lucidi quando “il ricordo che mi provoca ancora una forte emozione, è il giorno nel quale con l´Under 14 Femminile abbiamo vinto il Campionato Provinciale, contro tutto e tutti. Pochi avrebbero scommesso su di noi e sulla nostra vittoria”.

Domenica 15 Giugno 2014, Palazzetto III Millennio di Pavona Castel Gandolfo, immersi tra centinaia di tifosi festanti, ed in un afoso pomeriggio estivo, “che dire, il nostro allenatore, lui si che credeva in noi – sostiene Sofia – e lo abbiamo ripagato con una splendida vittoria”.

“Anche quest´anno abbiamo vissuto una stagione fantastica, abbiamo vinto il Campionato con l´Under 16”, Giugno 2015, due date: Sabato 7, Campioni Fipav U16 Provinciali, e Domenica 14,Vittoria Fipav Trofeo Kilgour U16, “e con l´Under 14 e la 18 ci siamo classificate benissimo” – aggiunge la giovane – “tante emozioni e soddisfazioni che ci ripagano dell´impegno e del lavoro svolto in palestra”.

Il Libero è il ruolo che svolge in squadra con soddisfazione, “per quanto riguarda il ruolo che ora ricopro in squadra … ecco faccio quello che nessuno vuole fare…sono il Libero. Sono contentissima di questo ruolo, perché mi permette di esprimere ciò che so fare meglio, ovvero difendere (anche perché non sono molto alta)”.

“Sono allenata da Mister Trivelloni che ha creduto in me, ed alle mie potenzialità facendole emergere sempre di più. Gioco con delle compagne bravissime con le quali ho un ottimo rapporto”.

A livello personale la più grande soddisfazione per Sofia è la convocazione in Serie C, “si, è arrivata l´Agosto scorso quando il Mister mi ha chiesto se volevo far parte della prima squadra, la Serie C. Ho provato un uragano di emozioni, non ero sicura di essere all’altezza delle aspettative ma allo stesso tempo ero felicissima della proposta, sapevo che sarei stata la riserva ma ho accettato felice e grata per l´occasione e la fiducia che mi era stata concessa”.

Gli impegni sono quelli di un qualsiasi giovane, fffamiglia, scuola, amicizie, divertimenti, e sport, “questo è stato un´anno particolarmente impegnativo, con tre allenamenti settimanali, le partite della Serie C, più quella della mia Categoria, ed a livello personale anche gli esami della Terza Media. Ma tutto è andato bene e ne sono orgogliosa”.

Conclude Sofia, “sapete, io vivo a Pavona, dove non c´è molto, ma c´è lo Sporting Pavona Pallavolo, la mia società alla quale sono legata e grata per quanto fa per me è per tutti i giovani del

Print Friendly, PDF & Email