Spalletta, “Il cicloturismo risorsa per i Castelli Romani”

0
815
spalletta
Alessandro Spalletta
spalletta
Alessandro Spalletta Sindaco di Frascati

E’ Terminata la Granfondo Campagnolo Roma e concluso il “Bici Day – Aspettando la Granfondo Roma” organizzato dal Comune di Frascati. E’ tempo di ringraziamenti per tutti quei volontari, tecnici, cittadini e amministratori che a vario titolo hanno reso possibile una giornata di sport riducendo al minimo quelli che potevano essere i disagi portati dalla chiusura di una serie di strade voluta dalla Prefettura e necessaria per la sicurezza della gara.

«Sono stato definito – dichiara il Sindaco di Frascati Alessandro Spalletta – dalla stampa, un “Sindaco ciclista”, non credo di essere un ciclista, la mia è solo una grande passione; sono convinto che le due ruote possano essere per Frascati e i Castelli Romani una soluzione sia a livello di mobilità sia a livello turistico. Le più grandi capitali europee hanno fatto della mobilità in bicicletta una branca importantissima della vita quotidiana, è di qualche giorno fa la notizia che in Francia il governo “premierà” chi deciderà di andare a lavoro in bicicletta con 25 centesimi di euro a kilometro. Una decisione che vuole portare a un quarto dei trasporti su due ruote entro il 2020. Questo non solo ridurrà il traffico nelle grandi e piccole città ma sarà anche una bella boccata d’ossigeno per l’ambiente»

Non solo a lavoro però:

«Il cicloturismo – continua il Sindaco Spalletta – può essere una realtà in più tra i servizi turistici del nostro territorio, una possibilità che deve essere percorsa con la creazione di itinerari ad hoc e piste ciclabili tra i paesi dei Castelli Romani. Il momento di crisi economica ha fatto riscoprire a tanti la bicicletta e allora il Governo e i Comuni devono riuscire a fornire i servizi necessari perché l’uso della stessa sia sicuro e piacevole. Iniziative come quelle della Granfondo, possono essere sfruttate dai commercianti, dai ristoratori e dai Comuni per implementare il flusso di visitatori, si arriva a Frascati in bici e ci si ferma per visitare le meraviglie della nostra città, con una tappa in qualche negozio e il pranzo in uno dei nostri ristoranti.

La giornata di domenica è stata una grande festa, i disagi ci sono stati, ovviamente, ma grazie all’ottimo lavoro svolto dalla nostra polizia locale questi si sono ridotti al minimo, mi preme ringraziare anche la nostra consigliera delegata allo Sport, Miriam Trobbiani che è riuscita ad organizzare il Bici Day, e ovviamente Sergio Sacchetti fiduciario CONI che con il suo aiuto ha reso possibile l’evento organizzato dal Comune. Non posso non ricordare tutti volontari che si sono spesi per gestire tutto il pubblico e tutti i ragazzi che hanno partecipato. Mi scuso inoltre con tutti i cittadini che possono essere incorsi in qualche disagio dato dalla chiusura di alcune strade e li ringrazio per la pazienza che hanno dimostrato in questa occasione; insomma una bella giornata per Frascati, sono partito con tanta passione e sono arrivato con immensa soddisfazione anche grazie al fatto che tutto è andato per il verso giusto».

Dichiarazioni anche da Miriam Trobbiani, delegata allo Sport del Comune di Frascati, che ha organizzato l’evento “Bici Day – Aspettando la Granfondo Roma”:

«Una giornata bellissima all’insegna dello sport, una giornata che non si sarebbe potuta svolgere senza l’apporto della nostra Comandante Barbara Luciani e della Responsabile ufficio polizia Stradale e infortunistica Silvia Tarricone per il lavoro svolto, la serietà, la professionalità e l’attenzione ai cittadini grazie anche a una campagna di comunicazione preventiva partita circa 10 giorni prima dell’evento. Un ringraziamento va anche a Sergio Sacchetti, il fiduciario CONI presente a ogni nostra iniziativa e a Luigi Lupoli dell’associazione Sport Emotion, grazie anche all’associazione Semintesta che ha realizzato il “Truccabici”, e alle scuole primarie di Frascati (I e II circolo) per aver donato gentilmente i disegni dei bambini».

Print Friendly, PDF & Email