Sporting Pavona “Fondi per edilizia scolastica comprendano progetto tensostrutture a Pavona”

0
1007
tensostrutture
Progetto tensostrutture a Pavona
tensostrutture
Progetto tensostrutture a Pavona

La società sportiva dilettantistica Apsd Sporting Pavona, in una nota ufficiale diramata dal club, si esprime in merito al prossimo finanziamento regionale che il Comune di Albano Laziale avrebbe destinato tra gli altri, anche all’ampliamento ed efficentamento del plesso scolastico di via Torino a Pavona.
“La notizia di un così importante finanziamento destinato alle scuole del territorio (circa 1,5mln di Euro)  reperito dall’amministrazione comunale di Albano Laziale tramite la Regione Lazio – si legge nella nota di Sporting Pavona – non può che ottenere il nostro plauso e la nostra totale condivisione. In particolare ci piace sottolineare due aspetti della questione: il primo che i fondi sono destinati, come si legge nel comunicato del Comune, alle scuole delle frazioni di Pavona e Cecchina. Questo per chi come la nostra società – continua la nota di Sporting Pavona – ha fatto del radicamento nel tessuto sociale e nell’appartenenza al territorio un valore, è un segnale importante, che attendevamo da tempo. Altro aspetto per noi rilevantissimo sta nel fatto che, nell’ambito degli investimenti sull’edilizia scolastica si sia voluto includere anche la costruzione di una nuova palestra a Cecchina. L’aver inteso affiancare i concetti di pratica sportiva e di educazione, è un’iniziativa  che per noi rappresenta un’identità ed una linea di condotta che deve guidare una rinnovata filosofia di politica sportiva che veda lo sport come un fattore di sviluppo sociale ed economico. Di questo – aggiunge nella nota Sporting Pavona – parlammo in un convegno a Palazzo Savelli lo scorso giugno, nell’ambito della presentazione del progetto “Sportivi X Cultura”, insieme alla testata giornalistica Meta Magazine, all’interno del quale proponemmo, tra le altre cose, proprio una nuova visione in merito alla gestione e costruzione degli impianti sportivi, inseriti in un più ampio programma di efficentamento delle palestre già esistenti. A quel convegno intervenne il Sindaco Nicola Marini, manifestando la sua sensibilità verso le tematiche e le soluzioni offerte: sensibilità che non si è limitata alle parole ma si è sostanziata con la firma di un protocollo tra Comune e Sporting Pavona, nel quale si attesta l’affidamento in concessione gratuita degli spazi adiacenti il plesso scolastico di via Torino. Sulla scorta di ciò Sporting Pavona depositò un progetto per l’installazione di due tensostrutture nell’area. La notizia di un così cospicuo finanziamento destinato alla scuola di Pavona – conclude Sporting Pavona – auspichiamo che possa essere occasione da non perdere per inglobarvi anche il progetto della tensostruttura, impianto che, per costi limitati, flessibilità di utilizzo e potenzialità, in breve tempo diventerebbe un vero e proprio polo di sviluppo per Pavona, territorio che necessita di spazi di aggregazione e pratica sportiva per i suoi giovani”.

Print Friendly, PDF & Email