Le Stars del Marino iniziano il girone di ritorno con un’altra vittoria

0
860
stars
Marino Pallavolo Stars
stars
Marino Pallavolo Stars

Riparte il campionato di serie C femminile dopo lo stop di fine gennaio: dopo una settimana di riposo le STARS sono scese in campo sabato 7 febbraio contro il Quintilia, squadra che nella prima partita di campionato aveva messo a dura prova le marinesi, costringendole a lottare fino al quinto set per portarsi a casa la prima vittoria della stagione. Una formazione quella romana da prendere con le molle e con le dovute precauzioni vista la sua ottima correlazione muro-difesa e un gioco al centro davvero efficace. Non presenti tra le fila marinesi Francesca Riganelli e Annalisa Monello per malattia, assenze che hanno ridotto così le possibilità di cambi a disposizione di Coach Rebiscini; sono così scese in campo Fondi in palleggio in diagonale con Boeretto, Di Bernardino e Alegiani a banda, Manili e Rampini al centro con Mastrocesare libero. Partono subito forte le ragazze di casa, sfruttando al meglio il fattore campo e qualche errorino di troppo da parte delle marinesi, che risultano un po’ contratte e fallose; gli attacchi al centro del Quintilia, supportati da un ottima difesa, mettono in difficoltà le Stars che dal canto loro non riescono a difendere molto, ma rimangono comunque attaccate al punteggio grazie ad un attacco efficace. Le due squadre viaggiano di pari passo, ma è a metà del set che le Stars ingranano un’altra marcia grazie ad una serie di battute insidiose di Beatrice Manili: la ricezione del Quintilia diventa fallosa e le romane non riescono ad attaccare con efficacia, di contro le marinesi cominciano a difendere ed a contrattaccare come sanno, macinando un punto dopo l’altro. Alegiani e Di Bernardino mettono a terra palloni importanti mentre Manili e Rampini si fanno trovare sempre presenti al centro; il Quintilia però non molla e tenta di riavvicinarsi, il set diventa così più avvincente e gli scambi lunghi ed emozionanti. Le romane tirano su tutto il possibile ma le Stars non mollano e fanno valere alla lunga la propria superiorità fisica, il set finisce così a favore delle ospiti per 25 a 18.

Il secondo parziale vede la formazione ospite partire subito forte: Valentina Fondi mette a dura prova la ricezione del Quintilia con una lunga serie di battute che procura alle Stars un bel break di vantaggio; le romane incamerano subito il colpo e cercano immediatamente di recuperare ma risultano più fallose del primo set, concedendo qualche vantaggio in più alle marinesi, che invece cominciano a crescere nelle percentuali di attacco e di muro. Belle difese della squadra di casa sui potenti attacchi marinesi caratterizzano tutta la gara, alla lunga è però la formazione ospite ad avere la meglio, grazie ad un gioco più concreto e vario; così nonostante la tenacia del Quintilia, anche il secondo set finisce a favore delle marinesi con il punteggio di 25 a 20.

Il terzo set vede le Stars condurre i giochi con tranquillità, grazie ad una battuta precisa ed efficace che rende l’attacco delle romane prevedibile e molto meno pericoloso; le marinesi affinano la difesa e il contrattacco, diventando a tratti incontenibili di fronte ad un Quintilia molto più nervoso e impreciso, anche a causa di una serie di scelte arbitrali effettivamente sbagliate a favore delle marinesi. Il set scorre via velocemente e le Stars si ritrovano avanti 20 a 9, e forse a causa del grande vantaggio accumulato sulle avversarie si rilassano e commettono qualche errore di troppo. Il Quintilia tenta di rifarsi sotto ma la distanza da colmare è troppa e la partita finisce a favore della squadra ospite che conquista così altre 3 preziosissimi punti in casa di un avversario davvero difficile.

Continua così la serie positiva delle Stars che portano a casa un’altra vittoria, mantenendo così la seconda posizione in classifica e aumentando la distanza con la terza; un girone di ritorno tutto da vivere per le marinesi che adesso dovranno affrontare la parte più difficile di tutto il campionato, incontrando squadre pronte a tutto pure di tentare di salvare la categoria come il Pavona e il Palocco, ed altre invece desiderose di rientrare tra le 5 che andranno ai play off come Don Orione e Genzano. Le ragazze dovranno intanto portare a casa altri punti dalla gara interna di sabato prossimo proprio contro il Giulio Verne-Icaro Volley, penultima della classe ma che nell’ultima giornata di campionato è riuscita a prendere punti contro il Volley Friends (5°) e tenterà il tutto per tutto anche contro le marinesi. Sabato alle 18:30 tutti i tifosi sono chiamati ad incitare le ragazze nel palazzetto di Cava dei Selci.

Print Friendly, PDF & Email