Sud Protagonista su situazione Tpl a Roma

Nota sul Tpl romano di Simone Carabella, Michelle Matitato e Antonino Caccamo dirigenti nazionali del movimento politico Sud Protagonista

0
196
carabella_enza_pomezia
Carabella a Pomezia

“Nonostante i proclami, le feste, e le visioni extraterrestri a 5 stelle, di fatto il trasporto pubblico Capitolino è ridotto in condizioni disastrose. Mancano sicurezza, puntualità, efficienza. Con un numero di passeggeri l’anno che supera il miliardo di unità incassiamo a Roma la metà dei soldi che incassa Milano con poco più di 600000 passeggeri, con un ammanco economico pari a 9.000.000 Euro l’anno. Presenteremo a breve una proposta all’amministrazione Capitolina nella quale chiederemo un investimento programmatico per aumentare il numero dei controllori all’ingresso delle stazioni e ripristinare la figura del bigliettaio sopra i mezzi pubblici creando così anche moltissimi posti di lavoro. Rispondo subito a chi dirà che mancano i soldi per l’investimento dicendo che con maggior controllo nel giro di un anno verrebbe a mancare quel Gap di 9.000.000 di Euro attualmente presente. Non bastano la buona volontà e l’onestà per amministrare una città come Roma serve saper trattare con dati, parametri, e regole”. Così in una nota Simone Carabella, Michelle Matitato e Antonino Caccamo dirigenti nazionali del movimento politico Sud protagonista.

Print Friendly, PDF & Email