Tempo di bilanci per il Toukon Velletri

Toukon Velletri sul podio con Riccardo Bianchi al Campionato regionale di Karate juniores 2018 che si è svolto presso il Palafijlkam di Ostia

0
331
toukon
Toukon Velletri, il maestro Nicosanti con la squadra maschile al campionato regionale a squadre di kumite

“Ben finisce chi considera il fine. Così recita un celebre proverbio ed il Toukon ha chiara, da sempre la mission che lo caratterizza sin dalla sua costituzione. Lungo ed intenso è stato il 2017 e la vita associativa svoltasi nella sede operativa del palazzetto dello sport Bandinelli e le numerose trasferte ne sono una prova! L’inizio di questo nuovo anno 2018 è il momento giusto per fare il bilancio associativo consuntivo e preventivo di un anno intenso di attività e competizioni, riconoscimenti e nuovi progetti che stanno prendendo forma e sostanza. Il 2017 conclusosi da poco è legato a tanti nuovi successi in tutte le discipline praticate. In una carrellata, sarà bene riportarli alla mente. Nel karate, primo tra tutti la medaglia d’oro dell’atleta juniores Noemi Nicosanti alla prestigiosa Youth Cup di karate  il 3 luglio scorso quando dopo una lunga serie di incontri ha battuto nella finale la spagnola della nazionale sua coetanea. Risultato prestigioso che ha confermato il medagliere dell’atleta che qualche mese prima aveva conquistato un autorevole argento quando come atleta della Nazionale ha gareggiato a Sofia nel Campionato europeo. E poi arruolamento in forza alle Fiamme Oro della Polizia di Stato che porterà l’atleta lasciare la società per interna in cui è nata per militare da professionista nelle ambite Fiamme Oro. Il tutto raccontato in un’intervista rilasciata dall’atleta alla celebre penna di Leandro Spadari nella rivista nazionale Samurai nello scorso numero di ottobre. Nello stesso mese di ottobre è arrivata la medaglia d’argento per Francesco Leoni al campionato italiano di kumite che ha visto protagonista questa nuova promessa ad un piccolo passo dal gradino più alto del podio. Ottimo piazzamento al Campionato italiano di kumite anche per De Angelis Gabriele che per che ha conquistato il quinto posto in una categoria corposa e difficile. E poi la conquista della Cup Lazio Csen, il trofeo conquistato dal Toukon che ha primeggiato tra le 100 società partecipanti ed i 1000 atleti. La squadra dell’Handikarate non ha fatto attendere lo spettacolo che ormai garantisce da tempo quando una rappresentativa composta da Alfonsi Daniele, Mirko Cellucci, Spallotta Federico Spallotta Marco Antinori Vanessa, Simone Vetri hanno partecipato al Trofeo interregionale Csen celebrato nella nostra città a novembre , poi al Campionato nazionale Csen alla fine di novembre ed infine all’open internazionale Fijlkam svoltosi in Campania il 3 dicembre.  Tanta vita associativa che ha caratterizzato anche tutta l’esperienza degli atleti che a partire dai 3 ai 6 anni con il percorso di motricità salgono sul tatami per conoscersi e crescere imparando e praticando un’arte marziale. Dal Jujitsu federale che pochi giorni fa ci ha visto esultare per il conseguimento della cintura nera a seguito del superamento dell’esame  federale da parte di Toto Federico, Toto Giovanni e Alessandro Guidi . E poi il Judo, l’ultimo nato in casa Toukon che sta già producendo i suoi frutti con un nutrito gruppo di atleti motivati e guidati sapientemente. E poi ancora l’Aikido con la dedicazione ufficiale del dojo del Toukon da parte del maestro giapponese Nagano – purtroppo scomparso qualche giorno fa – con la prima sessione di esami per il conseguimento dei kyu da parte di Patruno Lorenzo, Maascioli Aurora, Mascioli Gaia, Addessi Seyla Mamma, Tesei Valerio, Mayone Irene Ida, Mayone Erika, Rinaldi Franco.  Da non dimenticare, l’esperienza del Pilates Matwork che sta prendendo forma nell’ottica di una formazione sportiva a largo spettro, del benessere della persona, per la connessione efficace mente-corpo. Siamo pronti per il 2018, per un anno ancora più intenso e fruttuoso. Tante novità. Comprese le idee innovative che da sempre hanno caratterizzato il Toukon”. Così dichiara il Toukon Velletri.

“Domenica ricca di soddisfazioni, quella del 4 febbraio che ha visto protagonisti gli atleti di karate del Lazio appartenenti alla categoria juniores affrontarsi sui tatami per disputare il campionato regionale valevole per la qualificazione alla finale che si disputerà il prossimo 17 marzo nel palazzetto olimpico della Fijlkam,dove sarà presente già Gabriele De Angelis qualificatosi di diritto in virtù dell’ottimo risultato conseguito nell’edizione del 2017. Il Toukon ha partecipato con 5 atleti nelle diverse categorie di peso in rappresentativa della società veliterna che ha conquistato il podio con la medaglia di bronzo di Riccardo Bianchi che ha guadagnato la qualificazione alla finale che si svolgerà presso il Palafijlkam di Ostia. Grande prestazione per Raffaele Falcone alla sua gara d’esordio che, superando ben 2 turni, ha dimostrato una grande presenza di tecnica sul tatami. Un buon 5° posto per Matteo Lambertucci che tuttavia purtroppo non riesce a guadagnare la qualificazione.   Ancora uno stop, invece, per il promettente Matteo Cecchetti che, nonostante la grinta e la determinazione che lo caratterizzano, viene fermato ancora una volta dal ginocchio.
Il Maestro Luca Nicosanti, si è dimostrato soddisfatto per la prestazione degli atleti in gara, valutando anche i risultati del percorso di formazione mirata, ideato e realizzato con il preparatore atletico Matteo Valentino che da un anno collabora strettamente con la squadra agonistica del Toukon”. Così dichiara il sodalizio sportivo veliterno.

Print Friendly, PDF & Email