Terre Ospitali il plauso di Mastrosanti e Ventura

Nota dell’Amministrazione comunale di Frascati relativa a Terre Ospitali in Festa, che si è svolta lo scorso weekend a fine gennaio

0
21
piazza_san_pietro_frascati_foto_Nicola_Gallo
Piazza San Pietro di Frascati (foto di Nicola Gallo)

«Manifestazioni come quella che si è tenuta nelle Mura del Valadier lo scorso fine settimana, che ha visto una grande partecipazione di pubblico e di operatori della filiera agroalimentare della ristorazione, rafforzano l’immagine di Frascati, che in questo 2019 sarà al centro di una serie di grandi iniziative, destinate a far crescere il comparto e ad attrarre nuovi turisti – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti –. Sono convinto che se le istituzioni territoriali lavoreranno in sinergia, i comuni che vengono racchiusi sotto il segno delle Terre Ospitali potranno far conoscere la forza della loro storia, della tradizione e le eccellenze gastronomiche. Il problema di queste aree è stata la mancanza, in passato, di azioni di sistema, volte a far crescere non un solo comune ma tutta l’area. Questo deve avvenire attraverso una presa di coscienza collettiva con azioni di marketing e promozione mirate ai diversi target, sostenute nel complesso dalle istituzioni. Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, mi pare che con la tavola rotonda di sabato mattina, cui hanno preso parte fra gli altri rappresentanti delle istituzioni locali, regionali e nazionali come l’Assessore regionale Gian Paolo Manzella, l’Onorevole Maria Spena, il Presidente del Consorzio Bibliotecario Giuseppe De Righi, il Presidente della Comunità Montana Damiano Pucci, si sia sulla buona strada».

«Siamo molto soddisfatti per come si è svolta la festa delle Terre Ospitali che è andata bene sotto tutti i punti di vista, per frequenza di persone, per la qualità dei prodotti dei Castelli Romani in esposizione e per le degustazioni di olio e di vino, condotte dal bravo Stefano Asaro, fiduciario della Condotta Slow Food Frascati e Terre tuscolane, e dagli showcooking che hanno allietato e coinvolto tanti appassionati – dichiara il delegato all’Enogastronomia Basilio Ventura -. Mi complimento con Patrizia di Fazio e Simona Soprano di Terre Ospitali e con il Gal Castelli Romani, la Comunità Montana, Filippo Buonuomini e Tiziana Micheli, per la professionalità messa nella cura dell’organizzazione generale dell’evento».

Print Friendly, PDF & Email