Torna a Frascati la Fiera dei Sapori

Frascati saluta con gusto l’arrivo dell’autunno: torna la Fiera dei Sapori dal 20 al 22 settembre giunta alla quarta edizione

0
142
fiera_sapori_2019
Fiera dei Sapori 2019
vino
Vino

E’ in arrivo un autunno decisamente gustoso ai Castelli Romani. Da venerdì 20 a domenica 22 settembre 2019, la città di Frascati ospita la quarta edizione di Fiera dei Sapori, un evento organizzato da CastelliExperience in collaborazione con il Comune di Frascati e numerosi protagonisti del settore istituzionale, ricettivo, culturale e produttivo del territorio. Per un intero fine settimana le strade del centro storico della cittadina castellana, a due passi da Roma, si riempiranno con i profumi dei migliori prodotti enogastronomici dei Castelli Romani, ma non solo. Un lungo weekend che saprà far dimenticare la fine della bella stagione e le giornate più brevi, in un’esplosione di sapori che racconteranno tutta la forza del territorio, attraverso le sue eccellenze, tra stand enogastronomici e appuntamenti tematici. Saranno otto le aree tematiche di Fiera dei Sapori, accessibili acquistando dei gettoni che daranno diritto a degustare le bontà dei grandi nomi del territorio: dai primi ai secondi piatti, passando per la tradizione norcina e le proposte Veg, ricette classiche e proposte innovative saranno accompagnate dall’immancabile vino e dalla birra, anch’essa proveniente dai Castelli Romani. Nel corso della manifestazione verranno organizzate degustazioni enologiche, sotto la guida di esperti sommelier certificati AIS (Associazione Italiana Sommelier), showcooking, laboratori di cucina, ma anche visite guidate tra vicoli e piazze storiche del centro storico, che vanta un patrimonio storico-culturale unico, capeggiato da quelle Ville Tuscolane simbolo della nobiltà romana del periodo rinascimentale. Le attività possono essere prenotate direttamente sul sito dell’evento. Molte le novità dell’edizione 2019, che conferma un format innovativo volto alla promozione delle eccellenze del territorio e non solo. Tra queste il Mercato della Terra, uno spazio tematico a cura di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane, dove sarà possibile assaggiare e acquistare i tanti prodotti a chilometro zero che provengono dai comuni circostanti. Interessante la proposta enologica delle Winelounge e gli approfondimenti tematici dei Laboratori: un programma dedicato alla (ri)scoperta dei prodotti della terra, delle tradizioni enogastronomiche castellane e non solo. In questi ambienti il visitatore potrà così immergersi pienamente nelle tematiche della Fiera, partecipando attivamente all’evento. La manifestazione prenderà il via venerdì 20 settembre alle ore 18 e proseguirà fino alle 23 dello stesso giorno. Orario più ampio nelle giornate di sabato 21 (dalle 12 alle 23) e domenica 22 (dalle 12 alle 22), per permettere ai visitatori di apprezzare il fitto programma di appuntamenti.

Fiera dei Sapori, Frascati regina dell’enogastronomia d’autunno

fabio_campoli
Chef Fabio Campoli

17 settembre h.10:20 – Dal 20 al 22 settembre la città ospita la quarta edizione dell’appuntamento enogastronomico dedicato alle eccellenze dei Castelli Romani. Nell’aria si sente già il profumo dei vini e dei prodotti locali. A Frascati è tutto pronto per la quarta edizione della Fiera dei Sapori, l’evento organizzato da CastelliExperience in collaborazione con il Comune di Frascati e Magnolia Eventi, che porta per le strade del centro storico cittadino le eccellenze enogastronomiche locali, e una selezione delle più interessanti provenienti dal resto di Italia. L’evento sarà articolato in tre mega settori, sulla base delle attività proposte.

AREA DEGUSTAZIONI

Saranno ben 8 le aree tematiche proposte, che faranno venire l’acquolina in bocca a tutti i presenti e sapranno soddisfare anche i palati più esigenti. Primi piatti, secondi piatti, fritti, norcini, dolci, vino, birra e vegetariano/vegano. Gli chef proporranno sia piatti legati alla tradizione, sia ricette innovative, per chi ha voglia di provare qualcosa di nuovo.

MERCATO DELLA TERRA

L’area, che porta la prestigiosa firma della condotta di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane, è un vero e proprio mercato della terra, dove sarà possibile acquistare i prodotti proposti dagli agricoltori locali, tutto rigorosamente fresco, a KM 0 e da filiera controllata.

ESPERIENZE

Per gli italiani il cibo non è solo fonte di nutrimento, ma è molto di più. Racchiude una vera e propria esperienza, un’esplosione sensoriale. Sarà allestita una Winelounge a cura di ONAV – Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino e AIS – Associazione Italiana Sommelier, dove si terranno degustazioni e minicorsi di avvicinamento al vino. Previsti anche showcooking, laboratori di cucina, a cura dell’Associazione Castelli Romani Food & Wine, che riunisce ristoratori, aziende gastronomiche, agroalimentari, vinicole dei Castelli, con la partecipazione di chef importanti e ristoratori. Saranno, poi, organizzate visite guidate nel centro storico della città, tra piazze, borghi e monumenti, accompagnati dalle guide Iperico e GAL – Latium Vetus. Verranno inoltre organizzati dei laboratori di dedicati alla tematica del cibo e del vino: cultura e risorsa di un intero territorio, per ascoltare le storie e degustare i prodotti della tradizione enogastronomica dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini, a cura della Condotta di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane e della Rete di impresa di Terra Ospitali. La manifestazione ospiterà, inoltre, la lezione del celebre chef Fabio Campoli, che da oltre trent’anni reinventa l’approccio a una cucina “semplicemente differente” (domenica 22 settembre, ore 19), e i laboratori scientifici per bambini organizzati da Frascati Scienza “La fisica del freddo e l’applicazione del …. Gelato” e “Animali Golosi”. A conclusione dell’evento, domenica 22 settembre, si terrà la cena gourmet, il cui menù sarà a cura de La Galleria di Sopra, membro dell’Associazione Castelli Romani Food & Wine, mentre la selezione dei vini sarà affidata alle aziende vinicole Tenuta Santi Apostoli e Villa Simone, anch’esse facenti parte della stessa Associazione. Il menù della cena prevede: Foglie spontanee, tuorlo farcito e aceto balsamico tradizionale, accompagnate da ATREO Vermentino IGT Lazio ‘18 Tenuta Santi Apostoli; Tagliatelle funghi porcini noci e tartufo, accompagnate da TIESTE, Malvasia puntinata IGT Lazio ‘18 Tenuta Santi Apostoli; Saltimbocca alla romana in quel di Frascati, salsa di pesche e vino, cavolo nero accompagnati da SANGIOVESE non filtrato IGT Lazio ‘17 Tenuta Santi Apostoli, e, per finire, dessert espresso accompagnato da Cannellino Azienda Agricola Villa Simone. Negli anni, la Fiera dei Sapori ha riscosso un grande successo di pubblico, attirando migliaia di visitatori nella città di Frascati e nell’area dei Castelli Romani. La manifestazione ha, inoltre, avuto il pregio di dare vita a relazioni tra istituzioni e aziende che operano sul territorio castellano. L’evento è realizzato in partnership anche con l’Associazione Mary Poppins, che offre sostegno volontario e gratuito ai bambini italiani e stranieri ricoverati nel Reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma, FIALCO srl, Agenzia Ufficiale Electrolux, per la zona di Roma e Provincia, Circuito da lavoro, brand di abiti professionali 100% made in Italy, nato dall’incontro della stilista Laura Bottomei con l’imprenditore Fabrizio Silvestri, e Promonoleggi, azienda che si occupa di noleggio di strutture fisse e modulari per ogni tipologia di esigenza. “Torna per il terzo anno consecutivo la Fiera dei Sapori di Frascati, un evento che mette in vetrina le eccellenze gastronomiche di Frascati e il lavoro che fanno tanti artigiani del gusto e soprattutto gli chef della Città che sono sempre più attenti e promettenti – Ha dichiarato Roberto Mastrosanti, Sindaco di Frascati – Attenti alle materie prime, alle nuove tecniche di cucina, alla ricerca e alla sperimentazione, insomma alle novità di una cucina popolare e gourmet allo stesso tempo. Promettenti perché sempre di più, grazie al loro lavoro, stanno inserendo Frascati in un circuito enogastronomico di qualità che sono sicuro in pochi anni potrà ottenere ulteriori riconoscimenti nazionali”. “Fiera dei Sapori è un evento splendido, ormai divenuto di carattere nazionale, che rappresenta al meglio il territorio nei suoi prodotti di eccellenza, gli stessi che testimoniano la vitalità della zona e la sua voglia di guardare al futuro, resistendo all’antropizzazione del territorio. Eventi come questo hanno lo scopo preciso di dare possibilità ai produttori di preservare e difendere i loro ambienti, una difesa possibile solo attraverso la creazione di reddito, senza ricorrere a inutili manifestazioni verbali e scritte.” Ha aggiunto Basilio Ventura, delegato all’Agricoltura del Comune di Frascati. “Essere giunti alla quarta edizione di Fiera dei Sapori è un motivo di profondo orgoglio, perché testimonia l’importanza e l’efficacia del nostro impegno sul territorio dei Castelli Romani.  – Ha detto Tiziana Micheli, Presidente di CastelliExperience – L’edizione 2019 sarà ricca di novità, rese possibili da una sempre maggiore partecipazione degli attori istituzionali, dei produttori e degli chef. A tutti i visitatori auguriamo di scoprire, e riscoprire, il piacere di un weekend a contatto con le tradizioni”. “Anche quest’anno sarà un grande piacere prender parte a questa nuova edizione, dal momento che considero la Fiera dei Sapori un momento molto importante per ricordare a tutti che, mentre la grande metropoli cambia costantemente volto nel tempo, i Castelli Romani si dimostrano sempre più ancorati alle proprie radici, dando vita tutt’oggi ad un micro-mondo dove il folklore, l’allegria e la tradizione dell’accoglienza fanno parte del DNA di chi vi abita. – Ha commentato con entusiasmo lo chef Fabio Campoli – È proprio per questo sentimento di “ritorno alle origini” che anche il mio cooking show quest’anno verterà sull’approfondimento di un ingrediente di base, ovvero le patate, che rappresentano anche il tema del primo corso di Club Academy (www.clubacademy.it), tra i miei nuovi progetti di scuola di cucina online alla portata di tutti.” “La nostra Associazione rappresenta una rete di realtà innovative che lavorano insieme, sperimentano e ricercano, per crescere e fare impresa con un minimo comune denominatore: la qualità. – Ha dichiarato con orgoglio Fabrizio Silvestri, Presidente di Castelli Romani Food & Wine. – L’obiettivo della nostra partecipazione alla Fiera dei Sapori è quello di mostrare l’identità del territorio dei Castelli Romani attraverso le sue eccellenze, cercando di promuoverle anche nel resto del mondo. Tutte le attività di questo gruppo lavorano in sinergia per far conoscere le proprie peculiarità lontane dagli stereotipi a cui i Castelli sono associati da anni”.

Per maggiori informazioni e restare aggiornati sulle novità di Fiera dei Sapori: https://www.castelliexperience.it/eventi/fiera-dei-sapori/

La prima giornata della Fiera dei Sapori 2019 a Frascati

Nella prima giornata della ‘Fiera dei Sapori’ a Frascati, evento dedicato alla gastronomia, ai vini e ai cibi di produzione locale, curato da Magnolia e Castelli Experience, che dal 20 al 22 di Settembre si svolge in Piazza San Pietro e lungo la Passeggiata panoramica, le reti di produttori salgono alla ribalta e fanno percepire l’importanza dell’associarsi, del rappresentare le realtà più autentiche dello sviluppo possibile e sostenibile nel territorio, attraverso progetti reali che avvicinano i cittadini e il pubblico a conoscere e scegliere le risorse alimentari e gastronomiche storiche locali.   La Condotta Slow Food di Frascati e Terre Tuscolane è lieta di poter svolgere un ruolo da protagonista in questa nuova edizione della ‘Fiera dei Sapori’ a Frascati – dichiara il Fiduciario della Condotta, Stefano Asaro – portando l’esperienza del progetto internazionale ‘Mercati della Terra’ con la vendita diretta, da parte di numerosi artigiani del cibo e testimoni delle produzioni locali. Questa non è l’unica grande novità che porteremo, poiché nel programma sono presenti anche diversi ‘Laboratori’, cioè momenti di assaggio e conoscenza dei prodotti enogastronomici, che si realizzeranno in alternanza con quelli della rete d’impresa Terre Ospitali, l’altra realtà organizzata e attiva nel territorio castellano, per lanciare in piena sinergia un messaggio di corretto acquisto e consumo del cibo quotidiano, locale, storico, sano e squisito. Ringraziamo la ‘Fiera dei Sapori’ per l’opportunità di rappresentare l’elemento innovativo e culturale, in campo alimentare e gastronomico, che con piacere e responsabilità cercheremo di svolgere al meglio. Terre Ospitali prosegue nella propria attività di recupero delle vecchie tradizioni, nella ricerca delle eccellenze e nella loro valorizzazione e li racconta, quest’anno anche alla ‘Fiera dei Sapori’ partecipando con gli operatori associati e con le testimonianza nei propri laboratori. In questa edizione – dice il presidente della rete Maria Regina Bortolato – insieme alla Condotta Slow Food rappresentiamo il grande momento di innovazione ed evoluzione, perché nei nostri laboratori racconteremo non solo i prodotti ma anche la loro storia e la loro evoluzione nel tempo. Cercheremo di trasmettere l’orgoglio del nostro passato ma anche una tensione verso un futuro sempre più rivolto alla qualità e all’ospitalità”. Lo dichiarano il Fiduciario della Condotta Slow Food di Frascati e Terre Tuscolane Stefano asaro e il Presidente della rete d’impresa Terre Ospitali Maria Regina Bortolato.

Print Friendly, PDF & Email