Torna a Monte Compatri il Festival del Jazz, dal 25 al 27 luglio

0
1447
Monte Compatri
Monte Compatri
Monte Compatri
Monte Compatri

Torna a Monte Compatri il festival del Jazz. La dodicesima edizione della manifestazione, organizzata dall’associazione musicale Karl Jenkins prenderà il via il 25 luglio. Una tre giorni, fino a domenica 27, che come ogni anno propone musica d’alto livello con gruppi che eseguiranno pezzi inediti e tributi ai grandi musicisti del passato. Tutti i concerti si svolgeranno dalle ore 21.30 sulla terrazza del Belvedere, piazza della Repubblica, da dove si gode una splendida vista su Roma.

“Quest’anno – spiega l’assessore alla Cultura Mauro Ansovini – la kermesse torna nella cornice delle vecchie edizioni, in un’atmosfera avvolgente che sarà garantita dai nomi che confermano l’elevato livello delle band che si daranno il cambio sul palco. Un evento che rafforza e consolida l’appuntamento estivo con la bella musica”

Ad aprire la manifestazione, venerdì 25, sarà il trio Tales, formato da Silvia Manco, pianoforte e voce; Luigi Bulgarelli, contrabbasso, e Roberto Pistolesi alla batteria. Il giorno successivo sarà il turno del quartet guidato da Andrea Gomellini. La sua chitarra sarà accompagnata da Claudio Corvini alla tromba, Luca Pirozzi al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria. La manifestazione si chiuderà domenica 27 con Caro(so)nando, un omaggio a Renato Carosone. Il gruppo è composto da Nando Citarella (voce, organetto, percussioni), Gabriella Aiello, voce naturale; Pietro Cernuto ai fiati; Gianni Di Carlo alla batteria; Pierluigi Pensabene, sassofoni; Fabrizio Mannino, clarinetto, fisarmonica; Alessandro Patti, basso elettrico.

Print Friendly, PDF & Email