Torneo dell’amicizia, tra divertimento e solidarietà

Il 7 febbraio si è svolto, presso la palestra Polivalente, il Torneo dell'amicizia: iniziativa sportiva e benefica, portata avanti dalla Virtus Velletri

0
382
virtus_velletri_basket
Virtus Velletri Basket

La Virtus Velletri ha organizzato, per la giornata del 7 febbraio, un torneo a sei squadre dedicato alla categoria aquilotti (nati e nate 2008/2009). A tale torneo hanno preso parte, oltre ai bambini veliterni, le squadre della Virtus Ariccia, Virtus Aprilia, Virtus Valmontone, Fortitudo Cisterna e Virtus Pavona. L’intero ricavato del torneo è stato poi devoluto in solidarietà, alla Onlus ponte d’Umanità, con la quale la Virtus collabora ormai da alcuni anni. In particolare il denaro raccolto, è stato indirizzato per la realizzazione del “Centro Polivalente M.Grassi”, per aiutare la crescita e l’istruzione dei bambini di Makeni, in Sierra Leone. Il nome dell’iniziativa infatti, “Torneo dell’amicizia”, è stato scelto proprio per sottolineare i rapporti di amicizia con queste società e con la Onlus Ponte d’Umanità.
Molto apprezzato l’intervento di apertura del presidente del consiglio regionale Daniele Leodori, che è venuto a dare un saluto a tutti i ragazzi prima dell’avvio del torneo e si è congratulato con l’organizzazione per la lodevole iniziativa. In questo pomeriggio di sport e divertimento ha preso parte anche l’assessore e vicesindaco di Velletri, Marcello Pontecorvi, che al margine delle premiazioni anticipava alcune iniziative in progetto riguardanti l’impiantistica sportiva di Velletri. L’amministrazione comunale, dopo essersi impegnata in alcuni importanti investimenti come il rifacimento degli spogliatoi del campo da calcio e dell’illuminazione della Polivalente, propone infatti per il futuro nuovi progetti: dal rifacimento della pista di atletica e della pavimentazione della Polivalente, alla riqualificazione di alcuni spazi del campo sportivo e l’introduzione di un impianto fotovoltaico, per rispondere alle sempre crescenti esigenze ecologiche ed energetiche. Si tratta di alcune migliorie importanti, di cui tutti i cittadini potranno beneficiare, che faranno guadagnare prestigio al centro sportivo e che incentiveranno le attività sportive nella zona di Velletri, dove già, grazie all’impegno delle società si contano circa 5000 iscritti.
Per questi ulteriori progetti il Comune ha in animo di coinvolgere altre istituzioni, come la Regione, della quale Daniele Leodori ne è il Presidente del Consiglio.

Print Friendly