Torneo delle Regioni, il supporto dell’Fc Frascati

Continua a crescere il Football Club Frascati. Testimonianza di tutto ciò il supporto organizzativo al Comitato per il Torneo delle Regioni 2019

0
125
fc_frascati_torneo_regioni
Fc Frascati Torneo delle Regioni

Il Football Club Frascati continua a crescere. E con il miglioramento tecnico e organizzativo, per la società dei presidenti Stefano Lopapa e Claudio Laureti aumenta anche la considerazione generale. Una (nuova) testimonianza concreta è arrivata in questi giorni dal Comitato regionale che ha chiesto supporto organizzativo alla società tuscolana per ospitare alcune partite del Torneo delle Regioni 2019. “Era già accaduto recentemente in occasione del “Roma Caput Mundi” e anche per questa kermesse il Comitato ci ha chiesto un aiuto che abbiamo volentieri offerto” dice Gianfranco Di Carlo, direttore generale del Football Club Frascati che è stato in prima persona presente all’Otto Settembre (totalmente rinnovato nel manto grazie al recente lavoro dell’amministrazione comunale) per controllare che tutto filasse liscio dal punto di vista organizzativo. Dopo le gare della prima fase ospitate nelle giornate di domenica e lunedì, ieri all’Otto Settembre di Frascati si è giocata anche la semifinale della categoria Juniores tra Lombardia e Lazio. “Nel corso di queste giornate, il nostro staff dirigenziale e tecnico è stato presente in maniera corposa per dare il supporto organizzativo necessario agli addetti della Lnd e del Comitato regionale. E numerosi sono stati anche i ragazzi della nostra Scuola calcio e del settore agonistico che hanno assistito alle gare in programma. Il fatto che il Football Club Frascati sia stato coinvolto nell’organizzazione di un evento così importante ha sicuramente un significato di rilievo e ci spinge a continuare a lavorare con sempre maggiore determinazione”. Visto il notevole impegno dedicato al Torneo delle Regioni, il Football Club Frascati ha preferito non organizzare tornei interni in occasione delle festività pasquali, anche se l’attività ordinaria sia della Scuola calcio che del settore agonistico si arresterà solo nel giorno di Pasquetta e del prossimo 25 aprile.

Print Friendly, PDF & Email