Toukon Velletri, un periodo di prestigiosi risultati agonistici

Momento da ricordare per il Toukon Velletri quest'anno: recentissimo il podio conquistato da Federica Musilli, argento alle regionali

0
872
mirko_cellucci
Mirko Cellucci cintura nera federale parakarate

Una grande ripresa, quella per la società federale Toukon karate-do, dopo la breve pausa estiva. La società veliterna guidata e allenata dal maestro Luca Nicosantista raccogliendo i frutti del lavoro progettato e realizzato negli anni. A seguire l’anno sportivo 2017 giàricco di successi, che ha visto l’arruolamento nelle Fiamme Oro della Polizia di Stato dell’atleta Noemi Nicosanti, nata e cresciuta nel Toukon, con titoli nazionali ed internazionali all’attivo, subito dopo aver vinto la Coppa del Mondo WKF ad Umag in Croazia, nel 2018  arrivano i successi  della prima parte dell’anno sportivo, primo tra tutti la vittoria del titolo di Campione d’Italia conquistato dal cadetto Francesco Leoni il 5 maggio scorso alla finale del campionato che domina tutti gli incontri senza subire nessun punto. A giugno, poi il trionfo sul podio per gli atleti handykarate alla finale del campionato che la federazione riserva per la prima volta anche agli atleti con disabilità: Alfonsi Daniele conquista l’oro nella specialità per atleti con disabilità intellettiva e Di cocco Valerio che conquista l’oro tra gli atleti in carrozzina. A settembre, un nuovo grande risultato, rappresentato dalla cintura nera conquistata dagli allievi del Toukon che hanno preparato l’esame federale. Un grande risultato per la cintura marrone Gabriele De Angelis, tra gli atleti di punta del Toukon appartenente alla squadra agonistica di kumite, classe 2002. Un’altra tappa per l’atleta che partecipa ormai da tempo anche alle più ambite gare internazionali appartenenti al circuito WKF, accreditandosi tra i primi atleti in Italia. E poi, una nuova pagina di storia, quella scritta dagli atleti Alfonsi Daniele, campione italiano in carica 2018 nella categoria parakarate, e Mirko Cellucci, che segnano un grande passaggio in ambito federale divenendo i primi due atleti in Italia a conquistare la cintura nera attraverso l’esame previsto. A concludere il mese di settembre, è arrivato il podio dell’atleta Federica Musilli, che ha conquistato l’argento al campionato regionale di kumite, sfiorando il gradino più alto del podio e guadagnando la qualificazione alla finale del campionato italiano che si svolgerà nel prossimo ottobre presso il Centro Olimpico Fijlkam di Ostia.

Ed ora, di nuovo tutti al lavoro, per proseguire gli allenamenti nel Palabandinelli di Velletri, dove la società svolge le sue attività e gli allenamenti nel karate e nelle altre arti marziali, tutte  giapponesi: il ju-jitsu, il judo e l’aikido con un nuovo ed esaltante progetto di avviamento alle arti marziali riservato ai bambini dai 3 ai 6 anni.

Print Friendly, PDF & Email