Trivelloni soddisfatto dell’incontro sulle tensostrutture

0
781
Fabrizio Trivelloni
Fabrizio Trivelloni dirigente responsabile area progetti dello Sporting Pavona
Fabrizio Trivelloni
Fabrizio Trivelloni dirigente responsabile area progetti dello Sporting Pavona

“Credo sia un eccellente risultato aver fatto confluire decine di esponenti della politica locale, presso la Scuola ‘A.Gramsci’ di Pavona” ha dichiarato l’Ing. Fabrizio Trivelloni, Responsabile Sporting Pavona. Si è svolto infatti mercoledì 20 Maggio alle ore 19.30 presso la tribuna aperta della Palestra Gramsci, l’incontro teso alla divulgazione delle motivazioni che hanno determinato il bisogno di presentare la progettualità di impianti sportivi a basso costo, le cosiddette tensostrutture da parte della società Sporting Pavona. L’organizzazione dell’incontro pubblico e del progetto ideato dallo Sporting Pavona, ha comunque suscitato la partecipazione di almeno quindici esponenti politici, dell’attuale Consiglio Comunale, e futuri candidati. “Si badi bene, l’ottima valutazione del meeting, legato al numero dei presenti, non è banale conseguenza del periodo elettorale – aggiunge Trivelloni – lo stesso numero lo abbiamo sempre ottenuto costantemente negli innumerevoli eventi socio-sportivi che in questi otto anni abbiamo regolarmente organizzato senza soluzione di continuità ed indipendentemente dalle campagne elettorali” continua Trivelloni “l’importanza delle argomentazioni di integrazione sociale e sportive, la qualità dei rapporti Istituzionali con l’Ente e con le Scuole, determinano e posizionano lo Sporting Pavona nell’ambito di quei soggetti attestati di credibilità”. Conclude Trivelloni, “Siamo convinti che tutte le persone che hanno promesso, con le diverse modalità e capacità, proveranno nel realizzare le Tensostrutture, o almeno una di esse, quella urgente che dovrà essere ubicata nel plesso scolastico di via Torino. Certamente lo Sporting Pavona sarà presente, ogni giorno, sul territorio per supportare, sostenere, e ricordare le promesse oggi avute. Una molteplicità mensile, di questi incontri, saranno la logica conseguenza dell’aiuto che offriremo”. Nel prossimo comunicato estenderemo e condivideremo i dettagli delle dichiarazioni di coloro che sono intervenuti” conclude la nota della società pavonese.

Print Friendly, PDF & Email