Ginnastica Artistica Genzano al Trofeo Coni 2017

La Ginnastica Genzano protagonista al Trofeo Coni 2017 a Senigallia con la rappresentativa di ginnastica artistica maschile del Lazio

0
478
trofeo_coni_senigallia
Trofeo Coni 2017 a Senigallia

Tra il 21 e il 24 settembre, a Senigallia, si è tenuta la Fase Nazionale della 4^ edizione del Trofeo Coni, una sorta di “mini Olimpiade” che ha coinvolto diverse discipline sportive, tra cui anche la Ginnastica Artistica. Hanno partecipato a questa edizione, per la sezione maschile della Fedrazione Ginnastica d’Italia, ben 15 regioni, tra cui il Lazio, la cui rappresentativa era composta da 4 ginnasti, di cui ben tre si allenano presso l’A.S.D. Ginnastica Genzano. I “4 moschettieri” del Lazio, Federico Ciampa, Valerio Dreussi, Gabriele Lupo e Federico Milone, sono stati scelti sulla base di una selezione svoltasi in occasione di una gara regionale che si era tenuta a giugno. Alla guida del team, in questa fase finale del Trofeo, c’era il Tecnico Federale, Alessandro De Dominicis, indicato come accompagnatore della squadra dal Comitato Regionale Lazio. La manifestazione è iniziata con una vera e propria “cerimonia di apertura”, svoltasi nel tardo pomeriggio del primo giorno di arrivo delle delegazioni, in Piazza Garibaldi a Senigallia, dove erano presenti più di 3000 atleti ed un folto numero di spettatori e curiosi da ogni dove, in presenza delle massime autorità del Coni, tra cui il Presidente Malagò. La gara di ginnastica artistica si è svolta il giorno seguente, presso la Palestra “Appoggetti” di Fermo. I ginnasti laziali hanno iniziato la propria gara alle Parallele, dove hanno svolto ottime esecuzioni, ottenendo punteggi molto alti: in questo attrezzo i ginnasti del Genzano, Lupo e Ciampa, hanno addirittura ottenuto tra i punteggi più alti di tutta la gara. Anche all’attrezzo successivo, la Sbarra, tutti i ginnasti del team Lazio hanno portato a termine un’eccellente prestazione, svolgendo esercizi fluidi e dinamici, con poche penalità. È stata la volta, poi, del Minitrampolino e a seguire del Corpo Libero e del Volteggio, dove i ragazzi hanno dimostrato grandi doti atletiche, qualità ed eleganza, ben ripagate dalla giuria: qualche piccola imprecisione solo al Volteggio e al Copro Libero, che tuttavia non ha compromesso il buon esito della loro prestazione. Al termine della lunga competizione, infatti, la rappresentativa del Lazio è riuscita a salire sul secondo gradino del podio, conquistando una straordinaria medaglia d’Argento, con un punteggio complessivo di 109,300 punti e a soli 0,025 punti dalla 1^ classificata, la Sicilia, che aveva totalizzato 109,325 punti: una differenza davvero infinitesimale, se si pensa che la classifica è stata data dalla somma dei migliori 3 punteggi ad ognuno dei 5 attrezzi. Grande successo anche nella gara individuale, dove i ginnasti della Ginnastica Genzano si sono ben distinti con Gabriele Lupo che si è piazzato al 4° posto, a solo mezzo decimo dal 3° e con Federico Ciampa che è addirittura salito sul podio al 2° posto e a soli 0,150 punti dal 1° classificato, conquistando un’altra medaglia d’Argento per il Lazio e contribuendo ad arricchirne il medagliere, facendo conquistare alla nostra regione il 2° posto complessivo nell’ambito del Trofeo, a soli 3 punti dalla Lombardia. Ma aldilà dei successi di gara, il vero trionfo di questa manifestazione, egregiamente organizzata dal Coni, è stato lo spirito sportivo all’insegna del quale tutti gli atleti partecipanti hanno potuto condividere momenti di serenità, divertimento, spensieratezza, che rimarranno saldamente fissati nei ricordi di questi ragazzi, per tutta la vita. Un ottimo inizio di anno sportivo, quindi, per l’A.S.D. Ginnastica Genzano, che ancora una volta si è dimostrata tra le società migliori, sia in campo regionale che nazionale.

Print Friendly, PDF & Email