Trofeo Pattino d’Argento al Divino Amore

San Nilo Grottaferrata pattinaggio, dieci primi e sei secondi posti al trofeo Pattino d’argento che si è tenuto presso la pista del Millevoi al Divino Amore

0
420
san_nilo_grotta_pattinaggio
San Nilo Grottaferrata Pattinaggio

Un ricco bottino per il settore pattinaggio del San Nilo Grottaferrata nella prima tappa del trofeo “Pattino d’argento”, tradizionale manifestazione organizzata dall’ente promozionale Uisp presso la pista del “Millevoi” al Divino Amore (Roma). Per la società castellana guidata dalla responsabile Stefania Dolciotti sono arrivati ben dieci primi e sei secondi posti per una prova complessiva decisamente soddisfacente, considerato che si trattava di atlete comprese tra i 5 e gli 11 anni. Al primo posto si sono piazzate Viola Terribili (2010), Penelope De Feo (2009), Alice Pagliarini (2008), Giorgia De Felici (2011), Valentina Raponi (2008), Giulia Di Stefano (2008), Angelica Valgimigli (2005), Giada Fusano (2004) e Vittoria Sciarroni (2010), mentre hanno sfiorato il successo ottenendo un secondo posto di tutto rispetto Giada Mancinelli e Carola Marchetti (2008), Arianna Pulice e Carolina Mastrolillo (2004), Eleonora Sannino (2005) e la più piccola di tutte, Martina Raponi (2012). «Sinceramente non ci aspettavamo questo tipo di risultati – dice la Dolciotti – Di fatto questa era la prima gara fuori da Grottaferrata per il gruppo delle principianti, vale a dire per coloro che da quest’anno fanno pattinaggio, ma anche per le ragazze della pre-agonistica. Insomma, la risposta è stata sicuramente positiva e di personalità». La seconda tappa del trofeo “Pattino d’argento” si svolgerà sempre al “Millevoi” nei giorni del 5 e 6 maggio prossimi, dunque c’è ancora un po’ di tempo per preparare questo appuntamento. Prima delle festività pasquali, invece, il settore pattinaggio del San Nilo Grottaferrata osserverà con curiosità le prestazioni di tre sue atlete ai campionati federali che si terranno domenica: Azzurra Del Piccolo, Sara Mapelli e Giulia Olivieri gareggeranno nella categoria Divisione Nazionale A. «Che tipo di aspettative ci sono? Tutte sono al primo anno di campionati federali e quindi ci possiamo aspettare di tutto, vedremo la loro risposta» conclude la Dolciotti.

Print Friendly, PDF & Email