Truffa nelle aree di servizio della Roma FIumicino

Autostrada Roma-Fiumicino. Compravano “gratta e vinci” nelle aree di servizio con carte di credito rubate; arrestati dalla Polizia di Stato.

0
119
gra
Un tratto del Grande raccordo anulare di Roma, nei pressi dell'uscita Gregna Sant'Andrea.Foto di Massimo Percossi per Ansa

Autostrada Roma-Fiumicino. Compravano “gratta e vinci” nelle aree di servizio con carte di credito rubate; arrestati dalla Polizia di Stato.

Nella giornata di ieri (12 settembre ndr) gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Roma, dopo giorni di indagini,  numerosi appostamenti ed un’accurata analisi delle immagini delle telecamere a circuito chiuso delle aree di servizio della Roma-Fiumicino,  hanno arrestato 3 persone, due donne ed un uomo, tutti romani e tutti  già noti alle Forze dell’ordine per i medesimi reati.

C.R. di anni 40, C.A. di anni 45 e G.L. di anni 49, erano ormai soliti acquistare “gratta e vinci”, sigarette e carburante nelle aree di Servizio di Magliana sud e Magliana nord per centinaia di euro utilizzando carte di credito rubate all’interno di esercizi commerciali ubicati nelle vicinanze, sostituendosi al titolare esibendo documenti d’identità dello stesso anch’essi rubati.

Le 3 persone sono state sottoposte a misura cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Roma.

Print Friendly