Tutti al mare, o quasi. A Nettuno vietate le spiagge libere

Ordinanza del Sindaco di Nettuno che vieta ingresso e balneazione sulle spiagge libere. Sale la protesta: "Anche il sole ci fanno pagare"

0
453
nettuno
nettuno

Il Sindaco di Nettuno ha emanato una ordinanza che vieta l’ingresso e la balneazione nei tratti di spiaggia libera sul territorio comunale.

Il Primo Cittadino Alessandro Coppola ha giustificato il provvedimento, in vista dell’apertura ufficiale della stagione balneare del 1 Giugno, con la necessità di maggiori controlli di sicurezza in concomitanza con lo stato di emergenza da Covid.

L’amministrazione comunale ha inoltre aggiunto che per la gestione degli spazi di spiaggia libera è prevista l’uscita di un apposito bando, che permetterà ai vincitori di installare anche chioschi. In attesa del bando saranno prorogate le convenzioni in essere nela scorsa stagione.

Il provvedimento di sicurezza però non ha affatto rassicurato i bagnanti, specialmente coloro che, a maggior ragione in questo momento di grave crisi ed incertezza, non hanno le possibilità economiche per accedere agli stabilimenti balneari privati.

Stabilimenti che, secondo più di una segnalazione, potrebbero approfittare dello stato di vacatio per allargare i propri confini, occupando surrettiziamente gli spazi di spiaggia libera, restringendo così ulteriormente, ed in maniera permanente, gli spazi gratuiti di accesso al mare.

“Anche il sole si paga a Nettuno” sussurrano in molti, e sale la protesta sui social.

Print Friendly, PDF & Email