Una domenica di gioco e festa con lo Sharks Christmas Day del 21 dicembre

0
860
sharks_2
Sharks_2
sharks_2
Sharks_2

Al “Cristiano Urilli” di Monte Porzio Catone domenica 21 dicembre è andato in scena lo “Sharks Christmas Day”. Domenica scorsa, a partire dalle 16, la formazione femminile di prima divisione e, a seguire, la maschile di serie C hanno cercato una vittoria per congedarsi dai loro tifosi, con l’arrivederci a un 2014 foriero di successi. Il compito più arduo per le ragazze di coach Marco Aquili, che hanno dovuto affrontare il Città di Frascati in grande forma, in lotta per un posto tra le prime della classe. Sono dieci i punti che separavano le monteporziane dalle “cugine” frascatane, ma i derby, si sa, sono sempre gare particolari, nelle quali la componente emotiva riveste un peso non secondario. E le “sharkine”, cariche a molla, sono pronte ad approfittare di eventuali cali di tensione da parte di un avversario che, almeno stando alle dichiarazioni della vigilia, si sente abbastanza sicuro del successo pieno. L’unico dubbio è legato alla presenza del martello Valentina Olivieri, top scorer nel match di Velletri. Per il resto, tutte a disposizione di Aquili. “Il nostro obiettivo è quello di mostrare ulteriori progressi – spiega il coach – e, magari, di strappare almeno un punto a una squadra partita con ben altre ambizioni”. Diametralmente opposta la situazione del team maschile, che ha affrontato l’Asd Roma 12 dopo la splendida vittoria ottenuta sul campo della ex capolista Tuscia. Il rischio, in questo caso, è di “mollare” mentalmente di fronte a un impegno sulla carta molto più abbordabile. “Non scherziamo –avvertiva una settimana fa coach Speranza – non credo che i ragazzi commettano simili errori di valutazione. Abbiamo faticato parecchio per rimetterci in carreggiata e adesso abbiamo il dovere di confermare quanto di buono fatto nelle ultime due giornate”. Due assenze “pesanti” in casa Sharks, quelle di La Rosa e Coletta. Ma il resto della squadra cercherà il successo anche per loro. E per il proprio pubblico, al quale i monteporziani vogliono regalare l’ultima gioia del 2013. In fin dei conti, il Natale è più sereno con una vittoria.

sharkine
sharkine
Print Friendly, PDF & Email