Una Lupa Frascati in emergenza pareggia con la Vis Velletri

0
770
ferri
Roberto Ferri tecnico Lupa Frascati
ferri
Roberto Ferri tecnico Lupa Frascati

Basta leggere il lungo elenco di indisponibili per capire che il punto di Velletri vale tanto, tantissimo. La Lupa Frascati supera a pieni voti “l’esame” Promozione e al debutto, su un campo difficile come quello della Vjs, strappa un pareggio che dà fiducia e morale in vista del prosieguo. Mudadu, Marroni, Ferri, Stornaiuolo, Ferrazza, Schiaffini, Cozzolino, Vasari, Giovannangelo, Amendola: ben dieci gli assenti in casa arancioamaranto, ma l’approccio è assolutamente da grande squadra. Anzi sono proprio i frascatani a portarsi in vantaggio con un eurogol da distanza siderale di Maurizio Brunetti, prima dello sfortunato pari su autorete di Emiliano Brunetti. Un quarto d’ora per scrivere il tabellino, ma la gara regala altre occasioni (non sfruttate) da entrambe le parti. Alla fine della contesa mister Roberto Ferri può gonfiare il petto con la consapevolezza, però, che la strada da percorrere è ancora lunghissima. “Devo dire la verità, avevo un po’ di timore prima di questa prima partita – spiega l’allenatore .- Un po’ per via dell’emergenza, un po’ per le incognite relative all’impatto con la categoria e al campo molto grande. E invece i ragazzi hanno risposto benissimo, soprattutto nel primo tempo. Un plauso particolare a Cesaroni (capitano della Juniores Regionale, ndr), ha offerto un’ottima prestazione da centrale difensivo. Credo che il risultato sia giusto, forse con un pizzico di fortuna avremmo anche potuto fare bottino pieno, ma non posso che essere soddisfatto. Di sicuro c’è ancora tanto lavoro da fare, in particolare a livello di condizione, ma possiamo archiviare questo esordio positivamente, in attesa del recupero di alcuni elementi”.

Già perché contro la Semprevisa è sicuro il rientro di Andrea Ferri, Marroni, Stornaiuolo, Mudadu e Giovannangelo, in forse quello di Vasari. L’avversario, però, si annuncia tra i più temibili dell’intero girone. “Affronteremo un’ottima squadra, che ha tanta qualità in attacco – conclude Ferri .- Ci sarà da stare attenti, ma non per questo rinunceremo a proporre il nostro gioco. Sappiamo che non ci sono gare facili, ma anche che ragionando da squadra e mettendo in campo tutte le nostre potenzialità possiamo far bene, contro chiunque”.

Print Friendly, PDF & Email