Under 19 F&D H2O Velletri quinta a Firenze

F&D H2O under 19 Velletri quinta in Italia dopo le finali eight scudetto a Firenze di pallanuoto dello scorso fine settimana

0
196
francesca_colletta
Francesca Colletta Miglior Marcatore con 20 reti delle finale eight di pallanuoto under 19 di Firenze

Spedizione a Firenze per l’Under 19 dell’F&D H2O Velletri. La squadra allenata da mister Di Zazzo si è qualificata alle final eight e in terra toscana si è giocata lo scudetto insieme alle più titolate compagini d’Italia. Una rete subita a sette secondi dalla fine della gara valevole per i quarti di finale è valsa l’eliminazione per le veliterne, poi in vasca per le restanti gare volte a definire il posizionamento finale. Alla fine dei conti l’F&D H2O è quinta in Italia, risultato lusinghiero ma allo stesso tempo stretto al club del presidente Perillo, partito con buone ambizioni e capace comunque di giocarsela alla pari con le altre squadre. Nella prima giornata l’F&D H2O ha perso contro il Plebiscito Padova (11-18). Nella seconda gara è arrivato un ko contro Florentia (5-10), mentre nel terzo match è arrivata una vittoria ai danni del Varese (7-6). Si decide tutto ai quarti, dove le gare sono a senso unico (Florentia batte Plebiscito 6-1, Ekipe batte Milano 15-0, Bogliasco supera Varese 12-1) tranne quella tra Trieste e F&D H2O, terminata 6-5 in favore delle avversarie con la rete della vittoria arrivata a sette secondi dalla sirena finale, quando tutti avevano già la testa ai tiri di rigore. Nelle semifinali per il quinto/ottavo posto, la squadra di Di Zazzo ha superato Milano 15-1 e poi Plebiscito Padova 10-7 chiudendo quindi quinta. Sugli scudi l’atleta Francesca Colletta, già titolare in questa stagione di A1, con ben venti reti che significano il titolo di capocannoniere della final eight. Un’esperienza positiva ma non gratificante al 100%, come dichiarato dal presidente Francesco Perillo: “Sicuramente la palla è rotonda, gli arbitraggi hanno il loro peso e il quinto posto non è negativo, però sono convinto che questa squadra potesse senza presunzione ambire ad un posto tra le prime quattro. Sarà per la prossima e speriamo bene per l’Under15 che ad agosto giocherà le sue finali scudetto”.

Print Friendly, PDF & Email