Vandali al Foscolo, scritte minacciose dentro e fuori la scuola

Ignoti vandali in azione questa notte al Liceo Classico Ugo Foscolo di Albano Laziale che hanno imbrattato con scritte minacciose anche l'interno di un aula

0
2562
esternofoscolo
Esterno Liceo Foscolo Albano
vandali_foscolo
Vandali Foscolo

Episodio a sfondo intimidatorio al Liceo Ugo Foscolo di Albano Laziale. Questa mattina all’apertura delle lezioni gli studenti, i docenti ed il personale della scuola si sono trovati davanti ad una scritta minacciosa dipinta sulle mura esterne della scuola, mentre ignoti, si presume i medesimi autori, introducendosi all’interno della struttura scolastica nella notte, hanno vandalizzato ed imbrattato le pareti interne dell’aula dove svolgono le lezioni la classe V C. L’aula è stata chiusa e gli studenti della sezione che la occupavano oggi non hanno svolto regolare lezione. Sul posto sono giunte anche le forze dell’ordine per indagare sui fatti. Ignoti i protagonisti, ma si sospetta che gli autori non siano da ricercare all’interno della scuola. Solidarietà al Dirigente Scolastico Prof. Lucio Mariani è arrivata dal Consigliere Comunale di Albano Laziale e della Città Metropolitana Massimiliano Borelli, che ha duramente condannato l’episodio, ultimo di una serie, che va a ricadere a pochi giorni dalle celebrazioni della Giornata della Memoria, ha sottolineato in un post sul suo profilo Facebook.

Tra le ipotesi al vaglio quali cause scatenanti degli atti le recenti attenzioni delle forze dell’ordine su eventuali sostanze stupefacenti presenti tra gli studenti.

Print Friendly, PDF & Email