Variazione di bilancio a Monte Compatri, parla l’assessore Di Franco

Monte Compatri, l'assessore Adriano Di Franco, "videosorveglianza, nonno vigile e digitalizzaione: ecco la variazione di bilancio"

0
551
Monte Compatri
Monte Compatri DA NON PUBBLICARE

“Il progetto nonno vigile, la tutela ambientale, la digitalizzazione e il piano di videosorveglianza: sono questi i principali punti che hanno portato il Comune di Monte Compatri, durante la giunta di martedì 19 settembre, a una variazione di bilancio”, dichiara l’assessore Adriano Di Franco. “La parte più sostanziosa di questa modifica – spiega Di Franco – deriva dalla partecipazione al bando regionale sulla sicurezza urbana, presentato la scorsa settimana dal comando della Polizia locale e dal consigliere Eliana Villa. Nella speranza che la Pisana approvi il nostro sistema di controllo sull’area della Casilina e, in particolare, al capolinea della Metro C”. “Duemila euro sono stati stanziati per l’arredo urbano, la stessa cifra per le potature degli alberi aggiunge l’assessore al Bilancio –. Altri 1500, invece, serviranno per il nonno vigile: il piano di inserimento socio ambientale dell’anziano, attraverso un’idea che guarda alla sicurezza degli studenti monticiani, che potrà essere presente – su base volontaria – all’entrata e all’uscita delle scuole; collaborando con i vigili, per garantire una tutela ai più piccoli e garantire la partecipazione attiva alla vita sociale e culturale della comunità compatrese”. “Infine, 10mila euro serviranno per l’adesione alla fondazione Gazzetta amministrativa, per il processo di informatizzazione, trasparenza e digitalizzazione della macchina di Palazzo Borghese. Contestualmente, risparmieremo 22mila euro sulle spese della macchina amministrativa”, conclude l’assessore Di Franco.

Print Friendly, PDF & Email