VcF Under 18, la gioia di Luca Liberatoscioli

Volley Club Frascati squadra Under 18, gioia di Luca Liberatoscioli che riconosce soddisfatto che: «Non era scontato fare questa stagione»

0
370
u18_v_c_f
Under 18 Volley Club Frascati

La stagione dell’Under 18 femminile del Volley Club Frascati sta per vivere altri momenti fondamentali. Dopo la sfortunata finale provinciale persa contro San Paolo Ostiense, le ragazze di coach Luca Liberatoscioli hanno partecipato alle gare del tabellone regionale. «Siamo usciti al primo turno con una squadra di valore come la Fenice – racconta l’allenatore – Poi abbiamo proseguito nel cosiddetto tabellone dei “perdenti” superando prima Bracciano e nell’ultimo turno lo stesso San Paolo che abbiamo sconfitto con un chiaro 3-0, “riscattando” la finale provinciale persa. Ora siamo nella semifinale di questo tabellone, quindi di fatto tra le prime otto squadre della regione e inoltre abbiamo già guadagnato il diritto di giocare nell’Under 18 Eccellenza della prossima stagione: un risultato per nulla scontato, frutto del lavoro portato avanti dalle ragazze in un’annata che fino a questo momento è sicuramente positiva». L’Under 18 del Volley Club Frascati potrebbe ulteriormente “impreziosirla” nelle prossime partite: la semifinale dovrebbe giocarsi martedì prossimo (24 aprile) contro Onda volley. «Un avversario di cui sappiamo poco perché la fase provinciale l’ha giocata con le squadre di Latina, ma da quello che mi hanno detto si dovrebbe trattare di una squadra sicuramente valida – sottolinea Liberatoscioli -. Se riuscissimo a superare anche questo ostacolo, ci giocheremmo la finale contro un altro avversario forte come Viterbo». Il gruppo tuscolano, in ogni caso, può contare da qualche settimana anche sul rientro del martello Giulia Cardillo. «Una ragazza sicuramente valida che ci può dare un contributo importante» conferma Liberatoscioli.
Intanto mercoledì scorso l’Under 14 di coach Patrick Mineo ha perso 3-0 con Volley Friends nella sfida che metteva in palio l’accesso alla finale regionale. «Partita tirata, peccato perché avevamo dimostrato di avere le qualità tecniche per andare in finale – dice Mineo -. Sono mancate un po’ di cattiveria e di determinazione, ma spero che queste gare possano servire da lezione alle ragazze». Le frascatane il prossimo 29 aprile si giocheranno la finale per il terzo e quarto posto: chi vince accede comunque alla fase nazionale.

Print Friendly, PDF & Email