A Velletri giovedì 12 ottobre il Coro di Offenbach

La città di Velletri ospiterà il prossimo 12 ottobre il Coro Rhein Main Vokalisten proveniente proprio dalla città tedesca di Offenbach.

0
602
piazza_augusto_velletri
Piazza Cesare Augusto Velletri

Dopo i festeggiamenti per la ricorrenza del 60° Anniversario della firma del Patto di Gemellaggio tra le città di Puteaux, Esch-sur-Alzette, Mödling e Offenbach am Main, che si sono svolti dal 29 settembre al primo ottobre, la città di Velletri è lieta di ospitare il prossimo 12 ottobre il Coro Rhein Main Vokalisten proveniente proprio dalla città tedesca di Offenbach. La presenza del Coro a Velletri è la prima delle concrete attività di cooperazione e scambio che le città gemellate hanno deciso di mettere in campo nel prossimo futuro. Il Coro, diretto dal prof. Jürgen Blume, è composto da 40 elementi ed è nato con l’obiettivo di vivere la diversità della musica e di condividerla con gli altri. Il repertorio è molto vasto e comprende mottetti, messe, lieder romantici, musiche pop e musical. Nello pieno spirito di condivisione e di sperimentazione che lo contraddistingue, il coro nella mattinata del 12 ottobre sarà presente presso l’Istituto Cesare Battisti nella sede di via Parri per un workshop con i ragazzi delle scuole superiori, cui farà seguito una piccola performance del lavoro svolto. Alle ore 19,00 invece presso l’Auditorium della Casa delle Culture e della Musica, il Coro terrà il suo personale concerto dal titolo “Amore e sofferenza nel Rinascimento e nel Romanticismo” con canzoni e madrigali di Marenzio, Lasso, Gesualdo, Monteverdi, Schütz, Mendelssohn, Brahms e Rheinberger. Alla fine dell’esibizione il Maestro Claudio Maria Micheli subentrerà al prof. Jürgen Blume alla direzione e, con alcuni coristi del coro Ruggero Giovannelli, eseguirà il Va’ pensiero di Verdi: brano non compreso nel repertorio dei Rhein Main Vokalisten che, però, sarà eseguito in segno di ringraziamento per l’ospitalità della Città di Velletri.  L’ingresso al concerto è gratuito fino ad esaurimento posti.

Print Friendly, PDF & Email