A Velletri la mostra di Carmen Chirica, Emozioni d’Autunno

0
1693
mostra
Emozioni d'Autunno la mostra di Carmen Chirica a Velletri
mostra
Emozioni d’Autunno la mostra di Carmen Chirica a Velletri

Ad un anno dall’inizio dei lavori di restauro dei prestigiosi spazi espositivi della Juana Romani, sabato 25, l’artista Dacia, Carmen Chirica, ha esposto la sua mostra di opere in marmo dal titolo “Emozioni d’autunno”. La collezione, composta di 12 opere, si può ammirare al circolo artistico “La Pallade Veliterna” fino al 4 novembre. Ma veniamo all’artista. Carmen nasce a Iasi, in Romania. Frequenta “Accademia d’arte” sin da subito, e solo più tardi si trasferirà a Velletri con il marito. Ha partecipato al concorso “Pittura e scultura Gabriele D’Annunzio” a Pescara, vincendo due volte il 1° premio con le seguenti opere:”Disperazione” e “ Prima dell’alba” nel 2006 e “La vita e la natura 1e2” nel 2007, peraltro presenti nella mostra. Per l’artista romena l’arte è come un’esigenza vitale, una salvezza per l’anima. Carmen ha prediletto da sempre sculture in marmo, un’arte scarsamente esercitata dalle donne. I suoi manufatti si rifanno alla scultura classica romana, greca ed egizia. Le sue opere si impongono al visitatore per la precisione delle loro fattezze, per la loro bellezza ed attenzione ai particolari. Per questa mostra, ella ha voluto dare libero spazio alla sua fantasia e creatività. A sorpresa di tutti, ha preso parte all’inaugurazione il Ministro Plenipotenziario dell’ambasciata di Romania in Italia, Dan Eugen Pineta, il quale ha apprezzato le opere esposte, mostrando vivo interesse per gli spazi espositivi della Juana Romani. Presente anche il consigliere Sabrina Pozzo, delegata all’immigrazione, che ha affermato come la cultura sia un ottimo modo per favorire l’integrazione. Il prossimo evento è fissato per il 4 novembre con l’esposizione della Costituzione della Repubblica Italiana; a seguire, la proiezione dei film “Roma città aperta” e la “Grande Guerra”.                                                Damiana Pelagatti

Print Friendly, PDF & Email