Velletri, il saggio di fine anno della Res Novae

0
1094
saggio_res
Saggio fine anno Res Novae Velletri

Avevano promesso che saremmo rimasti senza fiato , con la “Res Novae Production”,  in “La Vita non è un Film”; La Ginnastica Res Novae Velletri non ha così disatteso le aspettative, neanche quest’anno. Mercoledì 20 Giugno,  in un palazzetto dello Sport Bandinelli, completamente “Sold out”, dalle 20,00 circa 300 atleti, tutti della famiglia RES, guidati dai tecnici Valentina Betti, Valentina Cavola, Silvia Rocchi, Francesco Iacoacci, Daniele Pileri, Alessio Fornini, Sara Betti e Francesca Baggetta, capitanati da Valentina Martella e Alessandro Baggetta, ci hanno catapultato nel mondo dei Musical e dei Film, tema portante del Saggio di quest’anno, dove la protagonista è sempre stata la Ginnastica Artistica in tutte le sue forme ed i suoi colori: maschile, femminile, ginnastica per tutti, trampolino elastico ed Aerobica Sportiva. La Res Novae al suo quarto anno e mezzo di attività, dopo averci fatto innamorare della ginnastica con “Viaggiando tra le rivoluzioni” il primo anno, strabiliato con “Il giro del mondo in 80 giorni”il secondo,  Meravigliato con il “Res…ti incantato” il terzo, e lasciati senza fiato con “Res du Soleil” lo scorso anno, ci ha quest’anno letteralmente spiazzati con un format totalmente nuovo. La Res Novae ha così saputo trascinarci per una sera, nel Fantastico mondo dorato delle Stars Hollywoodiane e i teatri di Broadway,  tra Red Carpet e Paparazzi, pronti ad immortalare i fantastici atleti che hanno così regalato a tutto il pubblico, un  vero e proprio spettacolo dove ogni atleta della Res Novae ha saputo tirare fuori il meglio di se. Le scene Cult di Grease a far da trama all’avvicendarsi degli atleti, che con “Summer Nights” hanno aperto lo spettacolo. A seguire i piccoli del Gymgiocando 3-4 anni che scrutano il pubblico e si cimentano in un percorso irto di difficoltà, ricordando a tutti che il loro nome è Bond, James Bond. E’ poi la volta delle Coccinelle e Coccinelle Elite e dei Lupetti di 5-7 anni; Le prime interpretano l’esilarante Hopi Goldberg in Sister Act, mentre i secondi ci narrano le gesta del Pugile Italo-Americano Rocky Balboa e nonostante il contesto di grande emozione riescono a dare il meglio di loro anche sugli attrezzi. Si esibiscono poi le Marmotte che si scatenano in un misto di Danza Classica, Moderna e Tanta Ginnastica, sulle note di Maniac in “Flash Dance”. E’ poi l’ora degli scoiattoli, che scaldano il pubblico sulle note di Hot Stuff, concludendo la loro esibizione con uno streap in tipico stile degli squattrinati di “Full Monty”. Le  Marmotte elitè  invece ci ricordano che bisogna sempre continuare a credere nelle favole sulle note di Pretty Woman. I cigni ed i panda, atleti dai 12 anni in poi, ci riportano invece ai fantastici anni ’50 con il mitico Fonzie ed Happy Days tra Jukebox  ed  Harley Davidson. Successivamente entra in scena l’Avanzato Maschile e Femminile, che fa sognare il pubblico con i balli proibiti di Dirty Dancing; Tocca poi ai ragazzi del Trampolino Elastico che volano su tetti e comignoli con Mary Poppins. Entra poi in scena un fantastico Jack Sparrow, con che con la sua ciurma della Competitiva, affronta la “Maledizione della Luna Piena”. L’Agonistica 2 maschile e femminile, ci porta in Francia e con “Moulin Rouge”, ci ricorda che l’amore vince sempre. Le piccole promesse, ci catapultano improvvisamente nel “Fantastico Mondo di OZ” ricordandoci, che nella Vita, ci vuole sempre Testa, Coraggio e Cuore. Nemmeno il tempo di un sospiro che l’Agonistica ci catapulta in uno dei più grandi spettacoli teatrali, quello di “Notre Dame de Paris”; A seguire il gruppo dell’acrobatica serale, adulti sempre pronti a mettersi alla prova, irrompono nel parterre con High School Musical. Si chiude il saggio, con “You’re the one that i want” che con la scena finale di Grease,  Sandy e Danny Zuko, danno spazio ai vari corsi nella sfilata finale, coinvolgendo tutto il pubblico, con una coreografia di gruppo, che entusiasma una platea, che per più di due ore ha incitato senza sosta gli atleti, non risparmiando applausi, risate e commozione, regalando alla Res Novae tutta, un’emozione unica. Un saggio diverso dagli altri anni, senza alcun pausa ed interruzione, che ha lasciato completamente spazio esclusivamente ai protagonisti, cioè agli atleti della Res Novae, sbalordendo gli spettatori ed attestando l’impegno dello staff tutto nella realizzazione di questo vero Spettacolo, concluso con una piacevole sorpresa da parte dei genitori RES!
Un grazie quindi agli atleti, dai cuccioli, agli adulti dell’Acrobatica Serale, che hanno saputo dare il massimo, superando loro stessi. Un grazie agli Istruttori instancabili, che rendono possibile tutto questo. Grazie ad Alessia e Francesca Nanni  di “Cuore Stregato” e a tutti i genitori e alle fantastiche mamme, che hanno realizzato una spettacolare scenografia ed a tutti coloro che ci hanno dato fiducia, permettendo di passare assieme ai loro figli un fantastico anno sportivo. Per chi volesse visionare, le splendide foto ed il video integrale del Saggio, sarà possibile farlo, presso il Fotografo “Sergio Zaccagnini” a Velletri. Un ringraziamento infine ai dirigenti, al Presidente Leandra De Marzi, al tesoriere Baggetta Raffaele e ad Emilia Bucciarelli, parte dello Staff direttivo dell’Associazione. Continueranno fino al 31 Luglio, gli allenamenti della Ginnastica di Velletri, sia in fascia mattutina, aperti a tutti coloro che vogliano provare l’ebbrezza dello stare a testa in giù per la prima volta, con il nostro consueto “Res…State con noi”oramai alla sua quinta edizione, ma anche in fascia pomeridiana, per i nostri veterani.

Print Friendly