Velletri, Zingaretti consegna nuovi bus Cotral

0
179
Autobus Cotral
Autobus Cotral
Autobus Cotral
Autobus Cotral

Cotral, Amalia Colaceci e Arrigo Giana, ha presentato oggi a Velletri i 4 nuovi autobus della nuova flotta. Con i nuovi bus per Velletri parte il secondo contratto applicativo che prevede l’arrivo di altri 100 pullman entro l’estate. Ad oggi sono stati già messi su strada 100 Solaris Interurbino 12 metri. Le prossime consegne sono previste a Colleferro e Terracina, mentre Velletri e Genazzano riceveranno rispettivamente altri 4 nuovi mezzi i primi di maggio. Contemporaneamente entreranno in servizio 5 nuovi bipiano a Subiaco. In totale la provincia di Roma potrà contare su 153 nuovi pullman (35 già in circolazione) entro l’autunno 2017. Ecologici, confortevoli e sicuri, i nuovi bus sono tutti euro 6, dotati di telecamere di video sorveglianza a bordo e di ausilio alla guida. La nuova illuminazione a led all’interno del veicolo e sui due pannelli di segnalazione frontale e laterale consente una migliore leggibilità delle informazioni di percorso. Maggiore sicurezza a bordo sarà garantita dall’ABS, dal sistema anti slittamento ASR e dal dispositivo antincendio di ultima generazione. La manutenzione di tutti i nuovi mezzi sarà in full service per 10 anni: una modalità innovativa di gestione che migliora l’efficienza complessiva del parco autobus, senza ricorrere all’esterno per singole prestazioni manutentive. Per questo motivo Cotral ha esteso le gare per il full service anche alla gran parte della flotta già in servizio, mentre tutte le altre attività saranno gestite direttamente.

Dopo dieci anni Cotral rinnova la flotta con 418 nuovi autobus su tutto il territorio regionale. L’acquisto dei nuovi pullman è stato possibile grazie ad un investimento di 81 milioni di euro, di cui 51 finanziati dalla Regione Lazio, 15 dal Ministero dei Trasporti, 8 dal Ministero dell’Ambiente e 20 autofinanziati da Cotral. Entro la fine del 2017 saranno consegnati 360 Interurbino di 12 metri prodotti da Solaris, 40 bipiano prodotti dalla casa tedesca MAN e 18 Iveco Daily Line 7 metri. Il 20% dei nuovi mezzi sarà attrezzato per il trasporto disabili. Quattro colori vestono la livrea dei bus con il nuovo logotipo aziendale, totalmente rinnovato nella grafica e nell’uso dei font. Un cambiamento che segue di pari passo l’evoluzione dell’azienda sia sul piano dell’affidabilità del servizio – oggi Cotral garantisce il 99% delle corse programmate – che della comunicazione alla clientela. L’account Twitter @BusCotral, il sito web e un nuovo sistema di gestione dei reclami hanno permesso di dimezzare i tempi di risposta all’utenza”. Lo comunicano in una nota congiunta la Regione Lazio e Cotral Spa.

AURIGEMMA (FI): “ZINGARETTI USA BUS COTRAL COME I CARRI ARMATI DI MUSSOLINI”

“Speravamo che – dichiara in una nota l’On. Antonello Aurigemma, capogruppo di Forza Italia al Consiglio Regionale del Lazio – la fuga dell’Ad di Cotral Giana verso Atm facesse riflettere Zingaretti sulla situazione in azienda, dopo quattro anni di politiche disastrose che hanno penalizzato oltremodo i pendolari. Invece, il governatore imperterrito continua a effettuare inaugurazioni di nuovi bus, stavolta a Velletri. Sembra ricordare i tempi di mussoliniana memoria, con i famosi “carri armati”, che venivano spostati da una parte all’altra ma in sostanza erano sempre gli stessi. E’ opportuno precisare che – continua Aurigemma – vengono presentati nuovi pullman grazie ai soldi risparmiati attraverso la politica di tagli delle corse, portata avanti dall’attuale management. Inoltre, i disagi e i disservizi per gli utenti sono sempre gli stessi, basti pensare che i nuovi mezzi extraurbani di 12 metri non sono attrezzati per consentire l’accesso delle persone con disabilità. E tutto ciò si aggiunge alle problematiche sistematiche incontrate dalla cittadinanza che usufruisce del trasporto regionale su gomma. Quindi, davvero non comprendiamo cosa ci sia da esultare da parte del governatore” conclude Aurigemma nella sua nota.

Print Friendly