Verso revisione dello statuto del centro anziani di Lariano

0
890
Piero Valeri
Piero Valeri assessore comune di Lariano
Piero Valeri
Piero Valeri assessore comune di Lariano

ATTUALITA’ – Dopo il periodo di crisi che ha attraversato il centro Sociale Anziani di Lariano con le vicende che hanno portato al commissariamento, ora pian piano si sta tornando alla normalità e si respira un entusiasmo nuovo all’interno della struttura. Della situazione attuale e delle prospettive per il prossimo futuro del centro anziani se n’è parlato durante lo scambio di auguri in prossimità del Natale che si è avuto nel pomeriggio di domenica 22 dicembre e che ha visto la partecipazione di numerosi soci. Durante tale iniziativa c’è stato il momento dello scambio degli auguri con il brindisi augurale. Ha  introdotto gli interventi il sign. Alberto Carabella che sta svolgendo il ruolo di fiduciario del commissario del centro Dott. Tonino Tuzi. Poi l’intervento dell’assessore del Comune di Lariano Fabrizio Ferrante Carrante che ha portato i saluti del sindaco Maurizio Caliciotti. Poi è intervenuto l’assessore Piero Valeri con delega al centro anziani, che ha fatto il punto della situazione attuale del centro e si è detto “soddisfatto per la ritrovata armonia che si respira nella struttura, con un gruppo di lavoro che si sta affiatando e che sta operando secondo uno schema che l’amministrazione condivide in pieno”. Valeri ha poi volto uno sguardo al futuro prossimo della struttura: “Si dovrà intervenire a favore degli anziani nel miglior modo possibile, eliminando ogni possibilità di incomprensione e di attrito tra loro. Al centro di tutto andrà sempre messa la tutela dell’anziano, e a tal scopo c’è la necessità di favorire l’ attuazione di progetti attraverso contributi di enti sovracomunali. Per questo ho consegnato lo statuto, dopo aver apportato delle apposite modifiche, al segretario comunale che lo vaglierà. Dopodiché lo statuto dovrà passare prima nella commissione consiliare e poi in consiglio comunale per l’approvazione. Una volta che si avrà tale strumento, si arriverà attraverso elezioni a un nuovo comitato di gestione e collegio di garanzia. Si va verso la stabilizzazione quindi della situazione del centro anziani, con l’auspicio che la nuova gestione possa dar risposte concrete senza smagliature e con la massima collaborazione e trasparenza da parte di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email