Viabilità Castelli, il Sindaco Andreotti fa il punto

Viabilità Castelli, il Sindaco Andreotti fa il punto dopo il convegno del 15 febbraio sul progetto della Complanare Pratone

0
89
viabilita_castelli_grotta
Convegno sulla Viabilità Castelli del 15 febbraio a Grottaferrata

VIABILITA’ CASTELLI, IL SINDACO ANDREOTTI FA IL PUNTO DOPO IL CONVEGNO

“IL PROGETTO ESECUTIVO DELLA COMPLANARE PRATONE SARA’ DISCUSSO

CON I CITTADINI RESIDENTI NELLA ZONA E CON ASTRAL”

“Sono molto lieto dell’incontro sulla viabilità ai Castelli Romani tenutosi sabato mattina (15 febbraio ndr) a Grottaferrata. L’impegno lodevole dell’onorevole Maria Spena e del senatore Antonio Saccone riusciti a far approvare uno storico emendamento alla Legge di Bilancio che sposta tre milioni di euro per la realizzazione di una strada che alleggerisca il traffico in un quadrante importante del nostro territorio che interessa il flusso veicolare di ben quattro comuni: Grottaferrata, Rocca di Papa, Rocca Priora e Frascati. Un progetto la cui prima bozza risale addirittura al 1999 e dopo vent’anni si ha finalmente la possibilità di vedere realizzato”. Con queste parole il sindaco di Grottaferrata commenta l’incontro pubblico tenutosi nel fine settimana in aula consiliare a Grottaferrata dal titolo “Viabilità Castelli Romani: verso una complanare per Pratone. La strada per sciogliere il nodo del traffico”. “Un saluto particolare, significativo e motivato l’ho rivolto al senatore Bruno Astorre, grande sostenitore alla Regione Lazio del progetto “complanare Pratone” già dai primi anni 2000, tenendo sempre a cuore la viabilità di questo specifico quadrante dei Castelli Romani sia da consigliere regionale, sia da assessore ai Lavori Pubblici come pure da presidente del Consiglio regionale del Lazio fino ad oggi da membro della Commissione Infrastrutture e Lavori Pubblici del Senato. Fu lui a far finanziare originariamente in Regione il progetto e l’opera in capo alla nostra città, come furono purtroppo le giunte del passato a perdere il finanziamento per incapacità e inadempienze. “Ora  – ci ha tenuto a dire Andreotti  – sarà fondamentale che il progetto esecutivo sia redatto con i cittadini che abitano quelle zone e di concerto con Astral che sta completando la parte del nodo Squarciarelli al confine con Marino e Ciampino nella zona di Valle Marciana”. “In questo senso – prosegue il sindaco – ci tengo a sottolineare e ringraziare le presenze istituzionali: la senatrice Annamaria Parente, gli amministratori dei comuni vicini, in particolar modo di Veronica Cimino, vicesindaca reggente di Rocca di Papa che ha portato il ricordo e la memoria di un amico e di un grande sindaco come Emanuele Crestini che mai dimenticheremo e dei rappresentanti politici che nel tempo si sono interessati al focale tema della viabilità e della mobilità ai Castelli Romani”. “Un ringraziamento sentito – ha detto ancora Andreotti – va al presidente Antonio Tajani, presenza autorevolissima che ha dato ulteriore lustro all’incontro che ha dimostrato di aver colto la duplice importanza strategica del progetto ‘complanare Pratone’, tanto per la quotidianità dei  residenti quanto per l’accesso facilitato e maggiore di turisti, legato alla realizzazione della fermata ferroviaria di Grottaferrata a Villa Senni per cui ci apprestiamo, ancora di più con i nuovi stimoli giunti, ad approntare importanti tavoli tecnici con Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia”. “Il merito di questo bel sabato mattina di confronto e programmazione sul futuro del nostro territorio – ha concluso il sindaco – va alla operosa tenacia del presidente della Commissione Lavori Pubblici comunale, Federico Pompili a cui rivolgo la mia gratitudine e l’invito a continuare a  coltivare tanto entusiasmo per il futuro della nostra comunità. Perché l’impegno e il lavoro duro danno sempre buoni risultati”. Lo dichiara il Sindaco di Grottaferrata Luciano Andreotti.

Print Friendly, PDF & Email