Viva Frascati toglie il sostegno a Mastrosanti

Viva Frascati ringrazia il proprio consigliere Gherardi de Candei per l’impegno finora profuso e lo invita a continuare a lavorare in ruolo minoranza

0
327
vivafrascati
Viva Frascati

Nota del Movimento Viva Frascati dopo il consiglio comunale di giovedì 29 novembre:

“Nel maggio 2017 il movimento “Viva Frascati” ha sostenuto la candidatura del Sindaco Mastrosanti, assicurandogli numerosi voti con i propri candidati e il sostegno di altre liste. Il movimento civico animato da “Viva Frascati” è risultato fondamentale e decisivo per l’elezione di Mastrosanti che, senza di esso, non aveva sufficiente forza elettorale per aspirare al successo – dichiara Viva Frascati.

Fin dall’insediamento del Sindaco abbiamo richiesto un metodo di lavoro basato sul confronto e la collegialità, assicurando nel contempo lealtà e correttezza nello svolgimento dei lavori in Consiglio e nelle commissioni. Ma su collegialità e confronto, che sono alla  base della democrazia e del buon governo, non abbiamo mai avuto  risposte concrete. Al contrario l’Amministrazione si è caratterizzata per scelte verticistiche o condivise con pochi privilegiati, a volte anche esterni alla stessa amministrazione, in alcuni casi su temi privi di effettivo interesse generale.

Non è stato mai avviato confronto serio e approfondito sulla programmazione economico – finanziaria, sul ruolo e le prospettive dell’Azienda Speciale STS, su come valorizzare il patrimonio comunale, sulla pianificazione del territorio e urbanistica, sullo sviluppo del futuro della città e su tematiche ambientali ed ecosostenibili – continua il movimento frascatano. La conseguenza è che in quasi due anni non si è praticamente mai parlato di: tutela del territorio, urbanistica, recupero delle aree degradate, sviluppo di reti e servizi, scienza, cultura e turismo.

In assenza di confronto singoli consiglieri eletti nella coalizione Mastrosanti  hanno anche tentato di stimolare la discussione avanzando direttamente in Consiglio Comunale proposte finalizzate a valorizzare la storia e la vocazione del territorio, ma anche in questo caso non c’è stata alcuna risposta sui contenuti.Evidentemente gli interessi del Sindaco, forse anche di parte della sua amministrazione, sono altri.

Di fronte a questo costante e immotivato atteggiamento di chiusura il movimento “Viva Frascati” non può che prendere atto del venir meno delle ragioni che avevano portato a sostenere la candidatura di Mastrosanti e, di conseguenza riprendere il proprio percorso in piena autonomia.

“Viva Frascati” – conclude il movimento tuscolano – ringrazia il proprio rappresentante in Consiglio Comunale Roberto Gherardi de Candei, sia per l’impegno finora profuso che per la forte volontà dicontinuare a lavorare, seppur in ruolo di minoranza, per gli unici soggetti cui dobbiamo rispondere: la Città di Frascati ed i suoi abitanti”.

Print Friendly, PDF & Email