Vivace Furlani 1922 chiude la stagione

Gli ultimi appuntamenti settimanali che chiudono in bellezza la stagione calcistica della Vivace Furlanni Grottaferrata 1922

0
170
furlani
Stefano Furlani

Si chiude in bellezza la stagione calcistica dell’ASD Vivace Furlani 1922. Martedì 29 maggio dalle ore 17 alle 18.30, presso l’impianto di via Degli Ulivi, è prevista la chiusura della scuola calcio riservata alle categorie Piccoli Amici, Primi Calci e Pulcini 1° anno. Gli altri gruppi (Esordienti, Pulcini 2° anno) si ritroveranno alla stessa ora e allo stesso luogo, giovedì 31 maggio. Fra i due eventi si inserirà, mercoledì 30 maggio alle ore 18.30 in via Degli Ulivi, l’atteso e sentito appuntamento con il Memorial Stefano Furlani. Parteciperanno diversi volti noti del mondo del calcio, fra questi il campione del mondo Simone Perrotta, l’ex attaccante di Roma e Lazio Roberto Muzzi e il giornalista RAI Mario Mattioli con al seguito una squadra formata dai suoi colleghi. Il Presidente Claudia Furlani ha commentato: «Il memorial rappresenta la mission societaria: ricordare attraverso la pratica del calcio il compianto Stefano. Per lui il calcio era tutto. È un appuntamento fisso che organizziamo ormai da nove anni. Devo ringraziare per questo tutta la dirigenza societaria e lo staff che di fatto lavora un anno intero per questa manifestazione dall’alto valore sportivo e umano».  Un commento sulla stagione sportiva è arrivato invece dal Direttore della Scuola Calcio, Andrea Borsa: «Un anno indimenticabile con tantissime iniziative, frutto dell’impegno senza sosta di tutto lo staff. Abbiamo organizzato una struttura impeccabile in grado di far fare calcio a 180 bambini. L’obiettivo per il prossimo anno è crescere ancora». Alle parole del Direttore Andrea Borsa hanno fatto seguito quelle del Responsabile Comunicazione Esterna, Michela Palozzi: «Il Memorial è il simbolo della nostra società e il fine più profondo per il quale portiamo avanti il nostro lavoro quotidiano: il ricordo di Stefano Furlani». Michela Palozzi si è poi soffermata sull’entusiasmante annata: «Saluteremo questa stagione solo simbolicamente. Non vogliamo rinunciare, infatti, a questa fantastica sinergia che si è instaurata fra società, bambini e famiglie. Proseguiremo con una serie di manifestazioni estive per mantenere vivo questo fantastico legame».

Print Friendly, PDF & Email