Vivace Furlani, la Prima Categoria vince grazie a Crisari

Vivace Furlani Grottaferrata calcio, Prima Categoria, Daniele Crisari entra e decide il match contro il Lanuvio Campoleone: “Dedicata a Tommaso e Matteo”

0
190
crisari_esulta
Crisari esulta dopo il 2-1 della Vivace Furlani sul Lanuvio Campoleone

Ha dovuto sudare più del previsto la Prima categoria della Vivace Furlani Grottaferrata per avere ragione di un Lanuvio Campoleone combattivo. Alla fine i castellani si sono imposti per 2-1 e il sigillo decisivo è arrivato a una manciata minuti dal termine grazie al colpo di testa vincente di Daniele Crisari, da poco entrato in campo. “Probabilmente abbiamo un po’ sottovalutato l’impegno inizialmente e non abbiamo avuto il giusto approccio. La classifica del Lanuvio Campoleone ci ha tratti in inganno e invece loro hanno dimostrato di non meritare i soli cinque punti in cascina. Siamo andati in vantaggio nel corso del secondo tempo grazie alla rete di Capolei, ma gli avversari hanno reagito e trovato il pari sugli sviluppi di un calcio da fermo. A quel punto siamo stati bravi a tornare avanti perché non era per nulla semplice portare a casa i tre punti: devo ringraziare Bono per il perfetto cross dalla destra”. Per l’attaccante classe 1985 si è trattato del secondo gol stagionale dopo quello nel 2-2 contro l’Atletico Lariano: “La dedica è per i miei figli Tommaso e Matteo. Quest’anno sto avendo meno spazio dall’inizio, ma abbiamo una rosa composta da tanti giocatori importanti ed è normale doversi adattare. Poi se va sempre come ieri, la soddisfazione è doppia” sorride Crisari il quale si proietta già al prossimo match che la neo capolista solitaria del girone (stante la caduta del Nettuno contro il Città di Pomezia) giocherà sul campo del Podgora: “Ci aspetta un’altra battaglia, ma stavolta dovremo cominciare la partita con l’attenzione e la determinazione giuste”. In casa Vivace Furlani Grottaferrata, dove è arrivato nei giorni scorsi anche il forte centrale difensivo Manuele Terribili, nessuno si è mai nascosto sulle ambizioni stagionali e anche Crisari non fa eccezione: “Abbiamo un gruppo molto forte, ma ogni partita va giocata al massimo e non si deve sottovalutare nessun avversario perché il rischio di perdere punti è sempre dietro l’angolo”.

Print Friendly, PDF & Email