Vivace Furlani, parla mister Francesco Coppitelli

Vivace Furlani Grottaferrata calcio, Prima Categoria, mister Francesco Coppitelli lo sa: “Ci sarà da sudare fino alla fine”

0
118
coppitelli
Francesco Coppitelli

Un altro pareggio esterno per la Prima categoria della Vivace Furlani Grottaferrata. I criptensi hanno impattato per 1-1 sul campo dei Canarini Rocca di Papa al termine di una gara tosta, come era nelle previsioni. A parlarne è il centrocampista classe 1990 Francesco Coppitelli, fermo per un brutto infortunio, ma sempre vicino al gruppo avendo indossato anche la fascia di capitano: “Nel primo tempo abbiamo fatto un buon possesso di palla, pur senza creare grandi occasioni da rete. Nella ripresa la gara poteva cambiare con l’episodio del rigore a nostro favore e con la conseguente espulsione di un giocatore avversario, ma purtroppo stavolta Fanasca non è riuscito a segnare dal dischetto e la partita è rimasta sullo 0-0. Quel pericolo scampato ha dato forza ai Canarini Rocca di Papa che si sono addirittura portati in vantaggio, ma in extremis è arrivato il pareggio con Terribili: alla fine si tratta di un punto guadagnato perché è vero che avremmo potuto sfruttare meglio la superiorità numerica, ma è altrettanto vero che per come si era messa la partita uscire con un pareggio da quel campo è stato comunque positivo”. Delle squadre di vertice, ha vinto il solo Nettuno che ora è secondo a quattro punti di distanza: “Sappiamo bene che ci sarà da sudare fino alla fine per spuntarla – osserva Coppitelli – Il Nettuno e il Città di Pomezia hanno le carte per giocarsela fino in fondo e lo stesso vale per la Virtus Divino Amore. Mancano ancora tante partite e molti scontri diretti che probabilmente finiranno per essere decisivi”. Nel prossimo turno la Vivace Furlani Grottaferrata ospiterà l’altra squadra di Rocca di Papa, il Real: “E sarà un’altra battaglia, ma noi vogliamo sfoderare una prestazione importante e tornare alla vittoria. In casa, d’altronde, dobbiamo cercare di fare bottino pieno se vogliamo alimentare le nostre ambizioni di vittoria”. Intanto si avvicina il mese di marzo, quello che rivedrà la Vivace Furlani Grottaferrata impegnata anche sul fronte della Coppa Italia con la doppia semifinale contro il Ginestra: “Lo abbiamo sempre detto, anche quello è un obiettivo di questa stagione anche se ci ha tolto energie preziose nel recente passato. Ora, però, abbiamo l’organico quasi completamente a disposizione e quindi possiamo affrontare il doppio impegno al meglio”.

Print Friendly, PDF & Email