Vivace Grottaferrata calcio scrive sul caso Polisportiva

0
1068
andrea_borsa
Andrea Borsa direttore tecnico Vivace Grottaferrata
andrea_borsa
Andrea Borsa direttore tecnico Vivace Grottaferrata

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa diramato dall’Asd Vivace Grottaferrata Calcio.

“In riferimento al comunicato stampa della Polisportiva del 30 luglio u.s. l’ASD Vivace Grottaferrata comunica quanto segue:

  • Il debito dichiarato dall’ASD Polisportiva Città di Grottaferrata è pari a € 570.860,87 come riportato nel verbale della riunione del consiglio direttivodel 4 marzo 2014 ;
  • L’ASD Vivace ha sottoscritto con la Polisportiva Città in data 15 maggio 2013 un Contratto d’uso (regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate di Frascati) in cui, come integralmente riportato al punto 3 “La ASD Polisportiva Città di Grottaferrata quale titolare della concessione di utilizzo degli impianti sportivi Campo comunale di calcio degli Ulivi e del campo di calcio dei Rogazionisti, concede quindi l’utilizzo alla ASD Vivace Grottaferrata, delle strutture e delle attrezzature per lo svolgimento dell’attività di calcio di cui in premessa.”;
  • Il contratto prevede un canone annuo di € 24.000,00 che è stato interamente versato dall’ASD Vivace all’ASD Polisportiva;
  • Il Direttivo Vivace nonché il Presidente, dichiarandosi estranei alla situazione debitoria della Polisportiva, chiedono al Presidente Andrea Nardone di conoscere, nel rispetto dell’art. 38 del Codice Civile, quali azioni sono state assunte dalla Polisportiva al fine di garantire ai terzi il recupero delle obbligazioni assunte dalle singole persone che, personalmente e solidalmente, hanno agito nel nome e per conto della Polisportiva;
  • L’ASD Vivace, nel rispetto del Contratto d’uso, continuerà ad utilizzare i campi;
  • L’ASD Vivace invita la Polisportiva, qualora intenda chiedere la risoluzione del contratto, ad attuare le azioni previste dalla Legge (ricorso al Giudice per inadempienza) e diffida la stessa Polisportiva ad assumere comportamenti antisportivi (inibizione dei campi già diffidate dal Commissario Straordinario e dal Sindaco) e contro Legge (scasso di lucchetti, sottrazione di beni e cose altrui, diffamazione, interruzione di pubblico servizio), riservandosi di attuare tutte le azioni tese alla salvaguardia e al rispetto dei diritti.

Il nuovo Consiglio Direttivo dell’ASD Vivace Grottaferrata intende garantire alle famiglie dei propri iscritti una serena e piacevole stagione 2014-2015″.

Print Friendly, PDF & Email