Vjs Velletri, la Juniores U19 blinda il primato allo Scavo

Vjs Velletri, la squadra di Ciotti passa con una doppietta di Rocchi e rimane saldamente in vetta alla classifica del campionato juniores U19

0
152
azione
Azione di gioco tra Vjs e Sonnino

Juniores U19, primato blindato: allo “Scavo” cade anche il Sonnino (2-1)

La squadra di Ciotti passa con una doppietta di Rocchi e rimane saldamente in vetta alla classifica.

Successo importante e meritato per la Vjs Velletri Juniores di mister Claudio Ciotti, che si conferma in ottimo stato di forma e infila il sesto successo in sette gare. I rossoneri sono primi a quota 19, e hanno regolato di misura un Città di Sonnino ostico e rimasto quarto nonostante il ko.

Primo tempo molto equilibrato, con la Vjs Velletri molto determinata nel gettare il cuore oltre l’ostacolo e strappare ulteriori tre punti per confermarsi sempre di più leader del campionato. Partita che risulta subito difficile ai ragazzi di Ciotti, al cospetto di una squadra forte e ben messa in campo. Primo pericolo per la difesa rossonera all’11esimo, ma è bravo Iannotti a parare un’ottima conclusione dalla distanza degli avversari. Con il passare del tempo il team veliterno aumenta la pressione offensiva e al 27esimo passa: Rocchi sfrutta al meglio un errore della difesa pontina e deposita in rete il gol dell’1-0.  Trovato il vantaggio, la Vjs Velletri si spegne un po’ e rischia. Al 35esimo minuto un lancio da centrocampo scavalca la difesa veliterna, l’attaccante del Sonnino si trova davanti a Iannotti che lo stende e l’arbitro fischia il rigore che sancirà l’1-1.

Si torna in campo dal riposo con la Vjs Velletri intenzionata a ripassare in vantaggio. I ragazzi di Ciotti suonano la carica e iniziano a macinare gioco. Prima Quattrocchi con un’ottima azione personale sfiora il gol, poi Passaretta davanti al portiere non riesce a trovare lo specchio. La meritata marcatura arriva al 27esimo: punizione per la Vjs, De Maio di testa colpisce e un difensore tocca di mano. Rigore netto e Rocchi dal dischetto non sbaglia firmando la sua doppietta personale e il sorpasso. Sarà l’ultima emozione del match. I veliterni, infatti, gestiscono il 2-1 senza rischiare nulla e portano a casa una vittoria di carattere.

Prossimo turno contro la temibile Samagor, in casa dei pontini: un’altra battaglia difficile per la squadra di Velletri, contro una compagine attualmente quarta con 13 punti. Sale a 19 punti, frutto di 6 vittorie e 1 pareggio in 7 gare, invece, la Vjs.

VJS VELLETRI: Iannotti, Nazim, Hamza, Schiavetti, Spallotta L. (30’st Cerini), Quattrocchi, Di Luzio (25′ st De Maio), Cafarotti (40′ st Corbi), Rocchi, Pagliuzzi, Passaretta.

Panchina: Leoni, Spallotta T., Corbi, Klabi, Montana, De Maio, Cerini. 

Allenatore: Claudio Ciotti. 

jun_vjs_velletri
Juniores Vjs Velletri
azione
Azione di gioco tra Vjs e Sonnino

Cassandra show, Vjs Velletri implacabile: primato confermato con la vittoria sul SS Pietro e Paolo

La squadra di mister Stefano De Massimi vince e convince battendo una diretta concorrente e con un uomo in meno.

Se in molti avevano definito quella contro il SS Pietro e Paolo, imbattuto in questo campionato e con due gare da recuperare, come la prova della maturità, la Vjs Velletri di mister De Massimi la ha superata a pieni voti. Prima di tutto per il risultato, e poi per la grande reazione messa in campo dopo l’espulsione di Simonetti che ha lasciato in dieci uomini i rossoneri per tutto il secondo tempo.

Prima frazione all’insegna dell’equilibrio e con un po’ di tensione: i rossoneri fanno la partita, il SS Pietro e Paolo prova a colpire per cercare il colpaccio vista l’alta posta in palio. La partita la sblocca Cassandra al 22esimo: rigore netto assegnato ai rossoneri, il bomber non perdona e porta in avanti i suoi. La compagine di De Massimi crea un altro paio di occasioni che avrebbero meritato miglior sorte, ma al 43esimo resta in dieci per l’espulsione di Simonetti (che era già diffidato) e si va al riposo con la Vjs Velletri in vantaggio ma con i pontini in superiorità numerica.

Nel secondo tempo il SS Pietro e Paolo parte con maggiore aggressività, ma è una sfuriata che non produce effetti immediati. La squadra di De Massimi regge l’urto dei pontini, non rischia quasi mai e riparte con ordine e precisione. L’inferiorità numerica in campo non si percepisce e Cassandra si carica sulle spalle i suoi trovando il raddoppio al 18esimo: grande ripartenza dalla metà campo veliterna, slalom fra gli avversari, dribbling e conclusione che non lascia scampo al portiere del SS Pietro e Paolo. Gli ospiti tornano in partita su calcio di rigore siglato da Finamore al 30esimo. La Vjs però mette al sicuro il risultato con la tripletta di Cassandra: al 39esimo su punizione, in mischia, arriva il 3-1 con il tocco vincente del numero dieci veliterno. Al 43esimo arriva anche il poker: calcio d’angolo, mischia in area di rigore e Masella è il più lesto di tutti a depositare nel sacco il pallone del 4-1. Non ci sono più emozioni da segnalare e la Vjs Velletri ottiene la settima vittoria in nove gare.

Match difficile, in un entusiasmante campionato che vede in lotta per il primato il fortissimo Atletico Enea Pomezia (1 punto in meno della Vjs) e la corazzata Nuovo Latina Isonzo (4 punti in meno, al terzo posto, ma con due gare da recuperare). I rossoneri rimangono in vetta a quota 22 punti, frutto di 7 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta con 20 gol fatti e 8 subiti. Prossimo turno sull’insidioso campo del Norma: i norbani finora hanno conquistato solo cinque punti e sono alla ricerca della svolta, la Vjs Velletri invece deve continuare il suo cammino.

classifica
La classifica del girone H
gara_vjs_pietro_paolo
Un momento della gara tra Vjs e SS Pietro e Paolo

VJS VELLETRI: Bernardi, Masella, Moscato, Cimini, Bonanni, Simonetti, Pelliconi, Tafani, A. Spagnoli, Cassandra, Fanni.

Panchina: Iannotti, Calcagni, Middei, Sabatini, Schiavetti, Quattrocchi, Calcatelli, S. Spagnoli, Lorefice.

Allenatore: Stefano De Massimi

ARBITRO: Corona di Roma 1

MARCATORI: 22′ pt rig., 18′ st, 39′ st Cassandra (V), 30′ st rig. Finamore (SPP), 43′ st Masella (V)

NOTE: Spettatori 200 circa. Al 43′ pt espulso Simonetti (V)

Print Friendly, PDF & Email