Vjs Velletri, vincono Juniores e II categoria

II Categoria, la Vjs Velletri sbanca anche Norma. Prova di forza della Juniores che vince in trasferta contro la Samagor

0
426
vjs_velletri
Vjs Velletri

Cassandra (doppietta) e Cimini fanno tris: la Vjs Velletri sbanca anche Norma (3-1)

La squadra di De Massimi vince a Norma con i gol di Cassandra (doppietta) e Cimini.

La Vjs Velletri espugna anche il “Comunale” di Norma e ottiene la quarta vittoria consecutiva. Grazie ad un’ottima prova, soprattutto nella ripresa, gli uomini di De Massimi restano in vetta e allungano sulle inseguitrici anche se il Nuovo Latina Isonzo, prossimo avversario dei rossoneri, ha due gare da recuperare.

Nel freddo del campo norbano, la Vjs fatica e non poco nei primi venti minuti. Veliterni padroni del gioco ma poco incisivi negli ultimi venti metri, con tanto possesso palla e poche conclusioni a rete. Il primo squillo arriva al 24esimo con una botta di Tafani su punizione dopo il tocco di Cimini, Uscimenti respinge in maniera non impeccabile e la difesa sbroglia in corner. Al 25esimo altra opportunità per la Vjs Velletri: tocco di mano al limite dell’area e calcio da punizione, Tafani la mette bene in mezzo e di testa Masella impatta bene mandando alto di poco. Le ultime emozioni di un primo tempo tutt’altro che entusiasmante arrivano a cinque minuti dalla fine. Al 39esimo bella punizione di Andrea Spagnoli, il portiere respinge nuovamente in presa bassa e Moscato a porta vuota non mette abbastanza forza al tap in vincente facendosi rimontare da un avversario. Sul conseguente tiro dalla bandierina è Cassandra a girare di testa su assist ancora di Spagnoli, ma Uscimenti stavolta è bravo e smanaccia. Finisce 0-0 la prima frazione.

Nella ripresa la Vjs Velletri rientra in campo dagli spogliatoi con più mordente e più determinazione, decisa a chiudere la partita. Impresa che riesce già dopo dieci giri di lancette: Tafani semina il suo marcatore sulla fascia, entra in area, va sul fondo e mette sul secondo palo dove Cassandra si fa trovare appostato per depositare in rete il vantaggio veliterno. Non passano neanche due minuti che un grande assist da centrocampo per Cimini lo mette tutto solo davanti al portiere, il numero quattro rossonero sfrutta il rimbalzo per superare di testa in uscita l’estremo difensore locale con un delizioso pallonetto. La reazione del Norma è tutta in una punizione dalla distanza calciata da Briglia che Bernardi con un grande intervento alza in calcio d’angolo. Con il doppio vantaggio la Vjs Velletri amministra e prova a pungere in contropiede, mentre il Norma non si rende quasi mai pericoloso. Al 32esimo Cassandra firma la sua doppietta personale finalizzando un ottimo filtrante del subentrato Simone Spagnoli, e infilando Uscimenti con una precisa conclusione. I padroni di casa hanno un sussulto di orgoglio e al 38esimo con Ingarao trovano il gol della bandiera: contropiede da manuale, il nove di casa da centro area prende la mira, colpisce il palo interno e insacca alle spalle di Bernardi. Non c’è tempo per la rimonta, però. La Vjs sfiora il poker con Spagnoli che su assist di Masella anticipa tutti sul primo palo ma schiaccia mandando a lato. Gli ultimi minuti vedono il Norma in avanti ma senza creare grossi problemi alla retroguardia veliterna, e il triplice fischio sancisce il successo rossonero.

La Vjs Velletri si porta a quota 25 punti dopo dieci gare, con otto vittorie, un pareggio e una sconfitta. Un ruolino di marcia importante, e domenica allo “Scavo” (ore 14.30) arriverà il Nuovo Latina Isonzo: per molti la squadra da battere, rimasta al secondo posto ma con due gare da recuperare e devastante in zona gol. Per gli uomini di mister De Massimi una prova di maturità, fra le mura amiche, e un altro esame da superare, a piccoli passi, in questa stagione fatta di domenica dopo domenica.

NORMA – VJS VELLETRI 1-3

NORMA: Uscimenti, Lampasi, Coriddi, Montis, Iacomini, Iacobucci, Kozlak, Briglia, Ingarao, Locarini, Sbampato.

Panchina: Monteferri, Di Prospero, Crescenzi, Carnevale, Santucci.

Allenatore: Massimo Pagliaroli

VJS VELLETRI: Bernardi, Masella, Moscato, Cimini, Bonanni, Calcagni, Crepaldi, Tafani, A. Spagnoli, Cassandra, Pelliconi.

Panchina: Morelli, Djeghim, Middei, Calcatelli, Cafarotti, Quattrocchi, Fratarcangeli, S. Spagnoli, Lorefice.

Allenatore: Stefano De Massimi

Arbitro: Stramazzo di Latina Marcatori: 10’ st Cassandra (V), 12’ st Cimini (V), 32’ Cassandra (V), 38’ st Ingarao (N)

Note: spettatori 50 circa. Al 33’ st espulso Iacobucci (N).

Juniores, prova di forza: grande reazione e vittoria in trasferta contro la Samagor (2-1)

La compagine di Ciotti resta al primo posto, +2 sul Pontinia e +5 sulla terza in classifica.

La Vjs Velletri non sbaglia e rimane imbattuta, contro un’avversaria ostica come la Samagor. I pontini hanno fatto il possibile per mettere i bastoni tra le ruote ai rossoneri, che tuttavia si sono dimostrati cinici e spiegati nel portare a casa i tre punti dopo essere andati in svantaggio.

La Vjs Velletri, infatti, non gioca al meglio nel primo tempo e concede ampi spazi ai locali, squadra di grande qualità e quantità in mezzo al campo. La frazione si apre con il quasi fulmineo gol della Samagor, nato da un rimpallo che mette un attaccante da solo davanti a Iannotti: il centravanti avversario a tu per tu con il portiere veliterno non sbaglia e fa 1-0. La reazione rossonera tarda ad arrivare e la Samagor sfiora il raddoppio con un gran tiro dalla distanza neutralizzato molto bene da Iannotti. La compagine di Ciotti solo nel finale punge con Rocchi, che però da buona posizione sciupa. Si va al riposo sull’1-0.

Al rientro dagli spogliatoi la Vjs Velletri, come già accaduto in altre occasioni, sembra un’altra squadra. I ragazzi, motivati a dovere da mister Ciotti, cominciano a giocare con determinazione e creano molte palle gol. Prima occasione con Passaretta, il cui tiro è ben parato dal portiere avversario. Poi è Di Luzio a cercare il gol su un ottimo cross di Hamza, ma il neo-entrato sbaglia da pochi metri e manda la palla alta sopra la traversa. L’assedio si traduce in gol al 35esimo: azione personale devastante di Hamza, non riesce a fermarlo nessuno e così arriva il fallo e il netto rigore. Dal dischetto Rocchi è implacabile e si conferma bomber facendo 1-1. Restano dieci minuti ai rossoneri per ribaltare una gara che pareva stregata, e la squadra di Velletri crea tantissimo: Hamza va al tiro ma difetta di qualche centimetro, poi è Passaretta a sfiorare la rete a coronamento di un’azione collettiva che però non impensierisce come potrebbe difesa e portiere avversari. Allo scoccare del 90esimo un calcio di punizione battuto da Di Luzio trova pronto Rocchi con un colpo di testa, pallone in rete e doppietta per l’attaccante veliterno. Finisce 2-1 con un tempo per parte e una grande reazione da parte della Vjs.

VJS VELLETRI: Iannotti, Nazim (35′ st Candi)), Hamza, Cerini, Schiavetti, Quattrocchi, De Maio (20′ st Di Luzio), Cafarotti, Rocchi, Passaretta, Pagliuzzi.

A disposizione: Leoni, Spallotta T., Spallotta L., Corbi, Montana, Maggi.

Allenatore: Claudio Ciotti

Print Friendly, PDF & Email