Volley Club Frascati, le buone notizie arrivano dalla serie D maschile

0
663
Umberto Antonini
Umberto Antonini - Volley Club Frascati
Umberto Antonini
Umberto Antonini – Volley Club Frascati

SPORT – La serie D maschile del Volley Club Frascati è in chiara ascesa. I ragazzi di coach Massimiliano Di Vozzo hanno vinto anche sul campo della Green Volley per 3-1 e si sono arrampicati al sesto posto in classifica, a una manciata di punti dalle prime della classe. Il momento peggiore sembra essere alle spalle come conferma il 31enne centrale Umberto Antonini. «Col Green Volley abbiamo giocato una buona gara, conducendo l’incontro per una larga parte. Solo nel terzo set abbiamo avuto un piccolo passaggio a vuoto, ma nel quarto ci siamo ripresi immediatamente e abbiamo chiuso il match a nostro favore». Il momento è finalmente propizio per un gruppo che non aveva nascosto le proprie importanti ambizioni ad inizio stagione. «Il prossimo match (da giocare sabato in casa contro il Nobel, ndr) sarà fondamentale per la nostra classifica – avverte Antonini -, perché sulla carta è quello più difficile che ci resta da giocare prima della sosta natalizia. Incontreremo un avversario valido e dovremo essere molto concentrati». Antonini spiega poi i motivi dell’inizio “al rallentatore” della serie D. «Nella prima parte di campionato – sostiene il centrale – abbiamo un po’ faticato perché siamo un gruppo rinnovato e quindi serviva del tempo per conoscerci. Anche io l’anno scorso ero a Tivoli e quindi sono tra i “nuovi” del gruppo, ma qui mi sono subito trovato benissimo. Ora per la squadra le cose vanno decisamente meglio e l’obiettivo è quello di continuare sulla strada intrapresa nelle ultime partite».

Troppo difficili, invece, le partite che attendevano le due squadre femminili maggiori nello scorso fine settimana: sia la serie B2 di coach Claudio Scafati che la serie D di coach Dario De Notarpietro hanno perso 3-0 in campo esterno. La prima squadra, senza l’infortunata dell’ultimo momento Aquilanti, ha battagliato ma alla fine ha ceduto a Ostia, mentre la D si è fatta travolgere dall’Onda Volley giocando solo un secondo parziale battagliero.

Print Friendly, PDF & Email